Discussione con gli operatori sanitari

Discussione con gli operatori sanitari

CHIEDI - RISPONDI!

Hai qualcosa da chiederti sui problemi muscoloscheletrici? Quindi trova l'area su cui hai domande e utilizza il campo dei commenti oppure utilizza una delle opzioni consigliate di seguito. Puoi anche contattarci direttamente sulla nostra pagina Facebook.

 



- Offriamo consulenza da chiropratici, fisioterapisti e specialisti

I nostri chiropratici, fisioterapisti e specialisti affiliati offrono consulenza, consulenza, esercizi e azioni specifiche mirate direttamente al tuo problema. Condividi questo con qualcuno che ha bisogno di un piccolo aiuto o motivazione in più nella lotta per una vita quotidiana indolore.

Chiedici - assolutamente gratis!

- A volte uscire da un dolore prolungato può sembrare come forzare una montagna. Contattaci qui nella sezione commenti o tramite un messaggio su la nostra pagina Facebook già oggi. Allora possiamo aiutarti con le tue domande e insieme possiamo scalare la montagna del dolore.

 

NUOVO: - Ora puoi fare domande diretto al nostro chiropratico affiliato!

chiropratico alexander andorff

Alexander ha un master in chiropratica e lavora come chiropratico dal 2011 - lavora presso Kiropraktorhuset Elverum. Ha un'ampia competenza in relazione ai problemi all'interno dei disturbi muscoloscheletrici e ha un'elevata attenzione basata sull'evidenza sul paziente che riceve anche consigli / esercizi / guida all'allenamento / adattamento ergonomico che consente loro di ottenere un miglioramento a lungo termine dei loro problemi, e in questo modo prevenire il ripetersi del dolore. Vive seguendo il motto che `` l'esercizio è la migliore medicina '' e cerca di incoraggiare più movimento nella vita di tutti i giorni attraverso attività quotidiane come viaggi e sci di fondo, ma sa anche che può essere un processo lungo per uscire dalla fossa del dolore una volta che sei finito lì. . Pertanto, anche consigli, esercizi e misure sono adattati all'individuo. Clicca sull'immagine o suo per fargli una domanda.

 

donna con mal di schiena



 

VONDT.net - Invita i tuoi amici ad apprezzare il nostro sito:

Noi siamo uno servizio gratuito dove Ola e Kari Nordmann possono ottenere risposte alle loro domande sui problemi di salute muscoloscheletrica. Abbiamo professionisti sanitari convenzionati che scrivono per noi. Questi scrittori lo fanno solo per essere in grado di aiutare coloro che ne hanno più bisogno, senza pagare per questo. Tutto quello che chiediamo è questo ti piace la nostra pagina Facebookinvita i tuoi amici per fare lo stesso (utilizzare il pulsante "invita amici" sulla nostra pagina Facebook) e condividi i post che ti piacciono nei social media. In questo modo possiamo aiutare quante più persone possibile, e soprattutto coloro che ne hanno più bisogno, coloro che non possono necessariamente permettersi di pagare diverse centinaia di corone per una breve conversazione con gli operatori sanitari.

 

dolori ai muscoli e alle articolazioni

 

Ti chiediamo cortesemente di utilizzare i campi dei commenti sulle categorie associate, in quanto ciò ti garantirà risposte più rapide e complete. Le domande qui in questa pagina non avranno la priorità sulla stessa linea delle domande sulla pagina pertinente.

 

Ecco come:

Apprezziamo molto se stai manovrando per quella diagnosi (ad es. cristallo malato) / tema con il quale desideri ricevere assistenza tramite il menu di ricerca in alto a destra o il menu in alto. Quindi utilizzare la casella dei commenti nella parte inferiore della pagina nello stesso modo in cui si fa qui in questa pagina.

 

Ad alcune delle pagine tematiche più frequentemente visitate viene chiesto più frequentemente:

- Artrite (artrite)

- Artrosi (osteoartrite)

fibromialgia

- Dolore al piede

- Crystal Disease / BPPV

- Lesione del menisco / rottura del ginocchio

- reumatismo

- Shockwave Therapy



235 risposte
  1. Ola R. dice:

    Lui io.
    Ho lottato con dolore all'inguine per quasi 2 anni. Ho provato la maggior parte delle cose, ma non ho mai ottenuto risultati.
    La prima volta che ho notato dolore è stato nel maggio 2013. Facevo 7-8 sessioni di allenamento di calcio a settimana e frequentavo la linea sportiva al liceo. Aveva palestra 4/5 giorni a settimana dove 2 dei giorni erano il calcio con i migliori sport. Gli allenamenti di calcio sono stati in erba sintetica e le lezioni di ginnastica su un pavimento duro, quindi c'era molto sforzo.

    Nel periodo che precede il maggio 2013, ho improvvisamente avuto un piccolo dolore all'inguine sinistro durante un esercizio. Ho rinunciato alla giornata e ho riprovato l'allenamento successivo, il dolore era ancora lì. Sono andato da un fisioterapista e ho fatto degli esercizi per rafforzare il mio inguine. Gli esercizi sono stati eseguiti per 3 settimane. Non ho ottenuto alcun risultato dagli esercizi.

    Ho cambiato mazza e ho preso un nuovo fisioterapista, mi ha dato più o meno gli stessi esercizi e li ho fatti per circa 4 settimane senza progressi. Poi mi ha mandato da un chiropratico. Ha testato un po' la mia morbidezza e se tutto fosse dritto e dritto.
    Ho fatto degli esercizi di stretching per diventare più morbido e mobile. Sembrava che aiutasse un po', ma forse era solo perché sono diventato più morbido dagli esercizi.

    Mi hanno mandato per una risonanza magnetica. Si è scoperto che i miei inguini stavano assolutamente bene.
    Ha avuto dolore sia all'inguine sinistro che destro, ma è stato principalmente a sinistra.
    Poi sono diventato un terapista del menu / specialista dell'anca. Mi è stato detto che avevo un mal di schiena e un bacino leggermente storto, che causava uno sforzo all'inguine. Ho degli esercizi che renderebbero il mio bacino più dritto. Gli esercizi dovevano essere eseguiti per 3 mesi. Nello stesso momento in cui sono andato dal terapista manuale, sono andato anche dal fisio. L'ho spiegato al fisio con la curva nella parte posteriore. Ho degli esercizi per rafforzare i muscoli intorno al bacino.

    Dopo 2-3 mesi con gli esercizi e il duro allenamento, ho avuto meno dolore alla schiena e sono diventato più dritto / più stabile nel bacino. Ma non è ancora sicuro che questo sia il problema.

    L'agopuntura può essere una soluzione?

    Ho apprezzato molto un feedback su quale pensi possa essere la causa del dolore e su come potrebbe eventualmente scomparire.

    Svar
    • male dice:

      Ciao Ola, per riassumere un po' e venire con alcune domande di follow-up.

      - Il tuo dolore è iniziato sotto un intenso sforzo fisico nel maggio 2013. Questo ci dà motivo di credere che sia muscolo-scheletrico. Uno dei muscoli più comuni che viene colpito durante il calcio è l'ileopsoas (flessore dell'anca).
      - Quali movimenti sono dolorosi? Poi pensiamo sia alla schiena che all'anca.
      - È stata effettuata anche una risonanza magnetica della parte bassa della schiena o solo dell'inguine/anca? Un'ernia del disco può riferirsi al dolore all'inguine se colpisce il nervo "destro".

      Risposte più complete arriveranno man mano che eliminiamo alcune altre diagnosi con tali domande.

      Svar
  2. polso dice:

    Sono stato su un sacco di siti Web, principalmente da professionisti come
    fisioterapisti e chiropratici.

    La cosa un po' strana è che quasi tutti raccomandano questi esercizi dove uno
    piega il polso all'indietro, (estensione?)

    Sono ragionevolmente sicuro che sia solo questo esercizio come sempre
    mi fa venire questo dolore al polso sinistro.

    Voglio feedback, opinioni su questo.

    E un'altra cosa, tutti i siti Web di fisioterapisti e chiropratici dovrebbero includere
    l'importanza di non allungare troppo se si hanno articolazioni ipermobili.
    Questo è qualcosa che so che fisioterapisti e chiropratici fanno raramente
    menzioni. queste sono cose che ho letto su me stesso.

    Vado a farmi curare da solo, settimanalmente.

    Svar
    • male dice:

      Ciao 'Polso',

      Scusa risposta tardiva.

      Gli esercizi consigliati devono e devono essere adattati alla tua diagnosi specifica. Forse gli esercizi di estensione a cui miri sono "esercizi di estensione eccentrici"? Sono destinati all'epicondilite laterale / gomito del tennista e hanno una buona evidenza.

      Hai detto che hai dolore al polso sinistro - che tipo di dolore è? Sono costanti o variano con il carico e hai dolore notturno? Hai anche dolore al gomito?

      Sono state scattate foto del tuo polso? Sei stato esaminato per la sindrome del tunnel carpale?

      Leggi di più qui:
      https://www.vondt.net/hvor-har-du-vondt/vondt-handledd-diagnose-behandling/karpaltunnelsyndrom/

      Non vedo l'ora di sentirti di nuovo. Spero di poterti aiutare ulteriormente.

      Svar
      • polso dice:

        Ciao e grazie per la risposta!

        Ho scritto tre lunghi post in risposta qui ora
        oggi, ma questo sito Web si aggiorna quando i
        si avvicina alla fine, e poi il post scompare e
        Devo ricominciare. Ora sono così seccato che non lo faccio
        gli orchi ricominciano.
        :-()

        Svar
        • male dice:

          Ciao di nuovo, polso.

          Ci scusiamo per la mancanza dal nostro webmaster. Era su una sorta di aggiornamento automatico del contenuto della pagina ogni sette minuti. L'errore ora è stato corretto.Deve essere stato molto fastidioso aver scritto un post complementare solo per vederlo scomparire. Speriamo di avere tue notizie non appena ne avrai l'opportunità.

          Svar
  3. Monica BJ dice:

    Lui io!
    Leggi qui la pagina su Plantar Facitt.
    Interrogandosi sull'esercizio di inversione menzionato, non capisco come eseguirlo. Dopo diversi anni di sofferenza desidero disperatamente fare qualcosa di attivo per cercare di stare meglio...

    Svar
    • male dice:

      Ciao Monica,

      Grazie per la tua domanda sui nostri esercizi per la fascite plantare (leggi: https://www.vondt.net/ovelser-og-uttoyning-av-plantar-fascia-haelsmerter/)

      Inversione dei piedi significa tirare le piante dei piedi l'una verso l'altra (verso l'interno) da una posizione neutra. All'inizio, puoi semplicemente farlo senza ulteriore resistenza, quindi per attivare il giusto uso muscolare che può aiutare ad alleviare la pianta del piede e piantare la fascia. Mentre tiri le piante dei piedi verso l'interno l'una verso l'altra, dovresti sentire che stai impegnando i muscoli all'esterno del polpaccio (peroneo).

      Puoi farlo?

      Alcune piccole domande di follow-up:

      1) Sei stato confermato se hai una fascite plantare con o senza sperone calcaneare? Se sono presenti speroni calcaneari, potrebbe indicare che il problema persiste da un po' e che potrebbe essere più difficile da superare.

      2) Hai provato un supporto per il tallone appositamente adattato per alleviare l'arco del piede e la lamina del piede (in caso contrario, ti consigliamo questo: https://www.vondt.net/behandling-plantar-fascitt-plantar-fascitt-haelstotte/)?

      3) Quali misure di trattamento hai già provato? Hai provato la terapia con onde di pressione?

      4) Come è iniziato il problema? Un uso eccessivo su superfici dure senza scarpe buone e supportate, forse?

      Svar
      • Anonimo dice:

        Ciao di nuovo.
        L'esercizio: cioè, seduti su una sedia, ad esempio, con le gambe penzoloni, anche gli alluci/piedi si piegano l'uno verso l'altro?

        Non è stato diagnosticato uno sperone calcaneare e non sembra che lo sia.
        2. Non ho provato il supporto del tallone. Ha fatto adattare le suole da un fisioterapista. Il supporto per il tallone non è in vendita in Norvegia?
        3. Solo suole.
        4. Sovraccarico e aumento troppo rapido del carico, combinato con sovrappeso.

        Svar
        • male dice:

          Sì, semplice e facile. 🙂

          Gli speroni calcaneari possono essere rilevati da RTG, risonanza magnetica o ecografia diagnostica.

          2. I più venduti sono il tipo di gel che metti nel tallone della scarpa. Non abbiamo visto un supporto completo simile come questo qui nei negozi, no. Ma potrebbe benissimo esistere.

          Ok, allora potresti voler concentrarti un po' sugli esercizi e sull'allenamento ora - ricorda che ci saranno alcune settimane molto difficili davanti a te (soprattutto le prime quattro), poiché in realtà distruggi i muscoli (quindi meno supporto) prima di te ottenere la cosiddetta "supercompensazione" nei muscoli interessati.

          Leggi il trattamento con onde di pressione della fascite plantare qui:

          https://www.vondt.net/trykkbolgebehandling-av-fotsmerter-grunnet-plantar-fascitt/

          Deve essere il più efficace secondo la ricerca. Abbinato ad una formazione specifica.

          4. Comprendi. Fare jogging sull'asfalto?

          Svar
          • Anonimo dice:

            Allora dovrei provare quell'esercizio?

            Può verificare la presenza di possibili speroni calcaneari tra un po' se non migliora.

            Ho provato il cuscinetto in gel sotto il tallone, è stato crudelmente ferito. Ora ho suole che supportano sotto l'arco del piede e mi sento bene. Anche le scarpe con i tacchi leggermente alti funzionano bene, al lavoro e così via.

            Non correvo sull'asfalto, ma probabilmente ero troppo impaziente quando ho iniziato 🙁

            Spero che gli esercizi, lo stretching, il sollievo e la perdita di peso possano aiutare ora.
            ?

          • male dice:

            Ti auguro buona fortuna! 🙂 Dicci se hai altre domande - altrimenti sentiti libero di informare amici e familiari che possono porre domande qui o sulla nostra pagina Facebook.

  4. No dice:

    Ciao, sono infastidito con la schiena e lo zoccolo sinistro. ora è sceso fino all'inguine. Lì ho un grande dolore quando cammino. Ora prendo farmaci forti, non aiuta.. sto aspettando e vado alla risonanza magnetica. mi chiedo perché il farmaco non funziona ..

    Saluti Ole.

    Svar
    • male dice:

      Ciao Ole,

      Sentiti libero di parlarci un po' più a fondo dei tuoi problemi e del tuo dolore, quindi possiamo darti una risposta leggermente più dettagliata e magari aiutarti un po' lungo la strada.

      - Quando e come è iniziato il mal di schiena?

      - Che tipo di farmaci stai prendendo? È rilassante muscolare? Alleviare il dolore? Antidolorifici nervosi? Come si chiamano? Forse ti è stato prescritto il tipo sbagliato di antidolorifico in relazione al tuo problema?

      - Come descriveresti il ​​dolore? Come un dolore elettrico lancinante? Intorpidimento? Hai avuto debolezza muscolare nella gamba sinistra?

      - Il dolore all'inguine e all'anca peggiora quando ti pieghi in avanti? Può sicuramente sembrare che tu abbia i sintomi della sciatica (leggi: https://www.vondt.net/hvor-har-du-vondt/vondt-i-korsryggen/isjias/)

      In attesa di tue notizie.

      Svar
  5. RR dice:

    Ciao! Fai alcune domande sul dolore al tallone. Dopo aver terminato la gravidanza, ho avuto dolore a entrambi i talloni. Dall'avere dolore pelvico e poco movimento all'andare su carriole, un po' di asfalto e ghiaia. Ho sentito di essere stato dolorante all'esterno dei miei piedi, ma non ferito. Improvvisamente un giorno mi sentivo bene sotto entrambi i talloni. Sono andato dal medico che ha detto che c'era un'infiammazione del cuscinetto adiposo nei talloni a causa del sovrappeso e che ero diventato più attivo. Avevo letto di fascite plantare, ma il dottore pensava che non fosse quando il dolore è sotto e ai lati del tallone. Ho fatto lubrificare Orudis. Ho le suole da narapat. Ha anche pensato che non fosse fascite plantare poiché il dolore non era lontano davanti ai piedi. Dove dovrebbe essere il dolore dovuto all'infiammazione delle ghiandole sebacee nel tallone? 2 settimane fa ho avuto dolore al tallone e né le suole né il sollievo aiutano. Mi blocco e sollevo le dita dei piedi ogni giorno. Va con le scarpe da ginnastica dentro e fuori. Quanto tempo può essere? Ha un accordo sul trattamento delle onde di pressione eventualmente con narapat. Previsione buona?
    RR.

    Svar
    • male dice:

      Ciao RR,

      Il tuo dolore persiste da 2 settimane, quindi sei ancora nella fase acuta del problema. Sia la fascite plantare che l'infiammazione del tallone possono richiedere settimane, mesi o talvolta fino a un anno intero prima della guarigione. Tutto dipende da come appaiono le cose all'interno del tuo piede. Questo ci porta alla nostra prima domanda:

      - Ti è stata prelevata una RTG o una risonanza magnetica ai piedi? In RTG in molti casi vedrai speroni calcaneari se si tratta di fascite plantare. Alla risonanza magnetica, puoi vedere un ispessimento della fascia plantare se è presente una fascia plantare.

      - Sembra che tu stia facendo i passi giusti sollevando le dita dei piedi e glassando ogni giorno. Allunghi anche la fascia plantare?

      - PER SAPERNE DI PIÙ: https://www.vondt.net/ovelser-og-uttoyning-av-plantar-fascia-haelsmerter/

      In caso contrario, dici di aver "concordato il trattamento delle onde di pressione con narapat". Questo suona un po' insensato se ce lo chiedi, poiché il trattamento con onde di pressione dovrebbe essere utilizzato SOLO in modo specifico contro i risultati (ad esempio dopo l'ecografia diagnostica e l'imaging MRI). Sfortunatamente, molte persone usano troppa terapia con onde di pressione senza sapere che aspetto abbia il tuo piede, quindi c'è un'alta probabilità che non colpiscano le aree giuste e che tu butti soldi dalla finestra. Un naprapath non ha alcun rimborso. In confronto, il trattamento da parte di chiropratici o terapisti manuali è parzialmente rimborsato. Potrebbe anche essere utile verificare se si dispone di un'assicurazione sanitaria che copra tale trattamento.

      - PER SAPERNE DI PIÙ: https://www.vondt.net/trykkbolgebehandling-av-fotsmerter-grunnet-plantar-fascitt/

      Medici di famiglia, chiropratici o terapisti manuali possono tutti fare riferimento a tale diagnostica per immagini - e gli ultimi due hanno anche un'ampia formazione nel trattamento delle diagnosi menzionate, che a sua volta può portare a un esame più rapido e a un trattamento più efficace.

      Abbiamo una raccomandazione per quanto riguarda il supporto del tallone della fascia plantare:

      - PER SAPERNE DI PIÙ: https://www.vondt.net/behandling-plantar-fascitt-plantar-fascitt-haelstotte/

      Hai provato questo supporto per il tallone o simili?

      Svar
  6. Kari-Anne Strøm Tvetmarken dice:

    Ciao. Ho lottato con il dolore su tutto il corpo dal 2010. Il collo è peggio, è doloroso dal 2005. Ma il fatto è che quando mi alleno su una macchina ellittica o vado a fare una passeggiata, ho un formicolio sotto le piante dei miei piedi e mi "si attacca" alle mani e alle braccia. Sono stato dal dottore e non sono stato nemmeno esaminato. Sono stato anche sottoposto a risonanza magnetica del collo, consigliato da un naprapata. Nessun prolasso del collo, solo usura. Cosa posso dire al mio medico, perché ora sono stanco di fare esercizio che non aiuta il dolore che ho.

    Svar
    • vondt.net dice:

      Ciao Kari-Anne,

      È successo qualcosa di speciale prima del 2005 o del 2010? Trauma o incidente o simili? O il dolore è arrivato gradualmente?

      Il "formicolio" può essere causato da una serie di cose, ma spesso può essere correlato alla funzione del nervo o dell'arteria. Hai una storia familiare di eventi/diagnosi cardiovascolari?

      L'idea alla base della risonanza magnetica del collo era buona, ma ci sono altre cose oltre al prolasso che possono anche causare sintomi simili.

      Come ha risposto al trattamento? Il tuo terapeuta ha provato diverse procedure?

      Come semplice automisurazione, ti consigliamo di iniziare con esercizi di mobilizzazione su un foam roller, poiché questi possono migliorare la funzione dell'arteria (clinicamente provata).

      LEGGI DI PIÙ:
      https://www.vondt.net/bedret-arterie-funksjon-med-foam-roller-skum-massasjerulle/

      Non vediamo l'ora di sentirti di nuovo e di aiutarti ulteriormente.

      Svar
  7. Monica Pedersen dice:

    agosto 2012; MR colonna toracica; rigonfiamento del disco da leggero a moderato C5 / C6. Lievi alterazioni degenerative Th6 / Th7 ma per il resto nessuna nota da vedere nella colonna toracica. Nessun cambiamento di segnale da vedere a Midolla. MR LS -Colonna: I tre dischi inferiori sono disidratati ma il valore nominale Inge è molto ridotto. Lievi rigonfiamenti del disco su questi tre livelli e anche con segni di rottura dell'anulus fibrosus sui due inferiori. Al livello L5 / S1, il disco tocca la radice S1 sinistra ma non ha effetti evidenti su di essa. Ad altri livelli non ci sono segni di un effetto sulle strutture neurogeniche. Cosa mi consiglieresti di fare con questo, ho molto dolore quando mi siedo e cammino, mi è stata data una sedia a rotelle. Ho una lezione di fisioterapia ogni settimana e pratico lo yoga da solo, ma purtroppo un sacco di dolore che mi rende incapace di andare oltre i pochi passi. Mi tiene lontano dagli antidolorifici il più lontano possibile e piuttosto non innesca questo. Ma sono così annoiato e chiedo un parere di seconda mano da te. Saluti Monica

    Svar
    • vondt.net dice:

      Ciao Monica,

      Cercheremo di aiutarti in questo, ma poi abbiamo bisogno di informazioni un po' più complete poiché non possiamo esaminarti personalmente.

      - Prima di tutto, dov'è il dolore e da quanto tempo lo hai? Si sono verificati in modo acuto (ad es. dopo un incidente o un trauma?) o si sono verificati gradualmente?
      - Dici che il disco tocca la radice S1 - questo normalmente significherà che ottieni un affetto alla radice. Hai un dolore elettrico e lancinante fino alla gamba e al piede sul lato sinistro? Hai debolezza muscolare nella gamba sinistra?
      - Si dice che non puoi andare oltre qualche passo prima di farti male. Ti senti le gambe cedere o qualcosa del genere, quindi devi sederti per una pausa? Ti fanno male la parte bassa della schiena e le gambe quando ti pieghi in avanti?
      - Scrivi "colonna toracica MR", normalmente non include il collo, ma scrivi comunque dei livelli C5 / C6 - significa che hai scattato anche una foto MRI del collo?
      - Lo yoga è un esercizio buono e versatile, quindi è bello che tu lo faccia. In caso contrario, è incoraggiato il movimento generale, preferibilmente passeggiate leggere su terreni accidentati.
      - Vai dal fisio 1 volta a settimana. Come ha risposto al trattamento? Il tuo terapeuta ha provato diverse procedure?
      - Trattamento a freddo, ad es. Biofreeze (leggi di più / acquista qui: http://nakkeprolaps.no/produkt/biofreeze-spray-118-ml/) può alleviare il dolore muscolare, articolare e nervoso.

      In attesa di tue notizie.

      Saluti.
      Alexander v / Vondt.net

      Svar
  8. SG dice:

    IMPINGEMENT ISCHIOFEMORIA; Ciao, da diversi anni soffro di un dolore doloroso costante al sedile e alla parte posteriore della coscia. Punti come aghi sotto il piede. Sono stato da ogni terapeuta immaginabile. La lesione del labbro è stata rilevata nel 2012. Sono stato trattato per la lesione del labbro in artroscopia. Hanno scoperto durante l'artroscopia che avevo l'artrosi all'articolazione dell'anca. Speravo che il dolore al piede andasse via, ma non allora. Nel 2014, sia i raggi X che la risonanza magnetica hanno mostrato un piccolo spazio per il quadrato femorale, che corrisponde al conflitto ischiofemorale. Non ho ancora ricevuto alcun aiuto per questo. Trova poche informazioni su questo in Norvegia, solo su siti stranieri. Un anno fa, mi è stato finalmente prescritto neurontina dal mio medico di famiglia. Prima di questo ho dormito un massimo di 2 ore al giorno a causa del dolore. Questo sta rovinando la mia qualità di vita, la vita è in attesa. La mia domanda è; c'è qualche aiuto per il conflitto ischiofemorale in Norvegia?

    Svar
    • vondt.net dice:

      Ciao SG,

      Ti aiuteremo sicuramente in questo. Abbiamo inviato una richiesta in un forum di esperti per trovare il miglior aiuto possibile per te.

      Commenteremo ancora qui tra qualche giorno.

      Buona giornata ancora!

      Saluti.
      Thomas v / Vondt.net

      Svar
        • vondt.net dice:

          Ciao di nuovo, SG,

          Non ti abbiamo dimenticato, ma ci è voluto molto tempo per ottenere una risposta dagli esperti. Ora stiamo lavorando per ottenere informazioni da altre squadre, incluso uno specialista in Inghilterra. Diciamo quando sentiamo qualcosa.

          Saluti.
          Thomas v / Vondt.net

          Svar
          • vondt.net dice:

            Anche noi. Ti promettiamo che ti faremo sapere quando sentiremo qualcosa. 🙂 Altrimenti, ti suggeriamo naturalmente cose che probabilmente hai già sentito un centinaio di volte: allungare il muscolo piriforme e i glutei, ogni giorno, 3 × 30 secondi. Può anche essere utile usare un rullo di gommapiuma contro l'esterno della coscia per eliminare la pressione dall'ischio e dai glutei. Se pensi che il trattamento con il raffreddore funzioni in modo calmante, allora abbiamo sentito molte cose positive di cui Biofreeze da persone con problemi alla sede e sciatica/sciatica.

  9. Dagmar T. dice:

    Lottando con la polioneuropatia (fibra sottile). Il mio medico dice che non c'è niente da fare al riguardo. Ha molto dolore / cammina sui ciottoli nel bar sul pavimento. Ha dolore fino all'inguine e si gonfia. Può essere fino a 4 cm di differenza. Aiuto. Dagmar T.

    Svar
    • vondt.net dice:

      Ciao Dagmar,

      Non sembra che tu ti senta particolarmente bene. Per aiutarti, abbiamo bisogno di maggiori informazioni sui tuoi disturbi, come possibili cause, insorgenza, intensità del dolore e immagini precedenti. Molto bello se avresti potuto scrivere un po' più ampiamente sui tuoi disturbi.

      Lo capisci? Non vediamo l'ora di aiutarti ulteriormente.

      PS - Scrivi «4 cm di differenza». Cosa intendi? È questa la lunghezza della gamba di cui parli? In tal caso, speriamo davvero che tu abbia ricevuto l'unico aggiustamento da uno specialista (!)

      Saluti.
      Thomas v / Vondt.net

      Svar
  10. Patrick J. dice:

    Lui io!

    Ho solo una domanda: ho dolore nella parte destra della parte bassa della schiena nella parte superiore della natica destra. Questo è successo dopo una settimana di allenamento, mi chiedevo se potesse essere un nodo muscolare, visto che non è lo scheletro che mi fa male, ma in un punto vicino. So correre e camminare bene, ma è quando piego la schiena o mi appoggio sulla gamba destra che mi fa male. Ho usato un rullo di gommapiuma per cercare di "ammorbidirlo", ma fa ugualmente male. Quindi mi chiedo cosa dovrei fare?

    Svar
    • vondt.net dice:

      Ciao Patrizio,

      Potrebbe esserci un blocco nell'articolazione ileosacrale con nodi muscolari / mialgie associati nel quadrato lomborum e nei muscoli glutei. È possibile che tu abbia un carico obliquo quando ti sei allenato? Ad esempio, quando si solleva il terreno? C'erano delle aree speciali che volevi rafforzare questa volta?

      È importante ricordare che i muscoli sono collegati alle articolazioni e le articolazioni tornano sui muscoli. Quindi, il problema non è mai "solo un nodo muscolare". Pertanto, è importante sottoporsi a un trattamento per articolazioni e muscoli, oltre a iniziare con le misure personali (come hai fatto tu) ed esercizi specifici.

      Puoi dirci qualcosa in più sul tipo di esercizi che fai in allenamento? Quindi possiamo passare attraverso quali esercizi potrebbero essere sfavorevoli per te o che potrebbero darti un po' troppa pressione nella parte bassa della schiena.

      Questi esercizi possono essere utili per aumentare la stabilità lombosacrale:

      https://www.vondt.net/lav-intra-abdominaltrykk-ovelser-deg-med-prolaps/

      Saluti.
      Thomas v / Vondt.net

      Svar
  11. Elisabeth dice:

    Come viene eseguita la chirurgia del seno tarsio? Qual è la garanzia che abbia successo?

    Svar
  12. Lise Kristin Johre dice:

    Ciao. Ho il crp e mi chiedo perché non hai nulla di questa condizione? Ho scoperto molto da solo, ma ho bisogno di altri suggerimenti.

    Svar
    • vondt.net dice:

      Ciao Liza Kristin,

      Grazie mille per il feedback. Ovviamente scriveremo sulla sindrome da dolore regionale complesso (CRPS) - faremo anche un'analisi approfondita degli archivi di ricerca per vedere se ci sono ricerche recenti su trattamento, nutrizione o simili da cui puoi trarre beneficio.

      Ancora una volta, grazie mille per aver parlato.

      Vi auguriamo una splendida giornata!

      PS - Vuoi un consiglio sia generale che concreto? O vuoi più trattamento diretto ifbm?

      Svar
  13. Ane dice:

    Lui io!

    Ho subito una frattura da fatica per un'escalation troppo brusca durante l'allenamento dopo la gravidanza e l'ho seguita per 2-3 mesi. C'erano fratture in due punti della stessa gamba e i medici hanno detto che era una posizione un po' insolita su una frattura. Si sente ancora rigido e scomodo nell'area della frattura, ma non fa male. Ora ho contratto la fascite plantare e mi chiedo cosa devo fare adesso! non sono sicuro di come sia la frattura e mi chiedo se potrei essere rimasto bloccato dentro il mio piede in qualche modo? ho anche capito che ho imparato un modo sbagliato di camminare con un piede. Chi devo contattare per il miglior aiuto possibile? non hanno la capacità o il desiderio di sprecare un sacco di soldi per il tipo sbagliato di trattamento in modo abbastanza naturale. Grazie per la risposta 🙂

    Ane

    Svar
    • vondt.net dice:

      Ciao Ane,

      La fascite plantare è roba noiosa - prima di tutto dovresti iniziare con questi 4 esercizi (sia stretching che forza leggera). Le automisure e l'autotrattamento non costano un centesimo. Sfortunatamente, è anche il caso che probabilmente avrai bisogno di alcuni round (2-4x) con il trattamento con onde di pressione - questo perché il tallone e la parte anteriore del tallone verso la fascia plantare hanno bisogno di aiuto con la vascolarizzazione (circolazione) per favorire la guarigione .

      Sì, spesso si verificano blocchi articolari nel piede a causa di un carico errato. Un chiropratico o un terapista manuale dovrebbero essere in grado di aiutarti con entrambi i trattamenti con onde di pressione, combinati con il trattamento articolare del piede, quindi non devi rivolgerti a 2 terapisti diversi per questo.

      Vuoi una raccomandazione da un terapeuta?

      Svar
  14. Gina dice:

    Ciao, subito dopo Pasqua mi sono svegliato di notte con un forte dolore a un piede, all'interno sotto l'arco plantare. Sembrava che tu potessi immaginare di farti pugnalare con un coltello. Il dolore è persistito per alcuni secondi, poi sono scomparsi. Sono andati e venuti circa 7-8 volte. Poi non c'era più niente fino alla notte, circa una settimana dopo. Poi sono stato svegliato più volte dallo stesso intenso dolore. Durante la giornata di ieri sono venuti regolarmente, ma non così intensamente come la sera prima. Ieri sera è andata meglio, ma sento una specie di formicolio al piede. Oggi sono andato dal mio medico di famiglia e lei non sapeva niente. Mi ha consigliato di lubrificare con ibux.
    Avete idea di cosa possa essere e cosa mi consigliate di fare?

    Svar
    • vondt.net dice:

      Ciao Gina,

      Come lo descrivi, ci possono essere molte ragioni. Hai anche avuto dolore alle gambe o alla schiena? Sembra un'irritazione del nervo locale o distale - e ti consigliamo di utilizzare un rullo massaggiante del piede, allungare l'arco del piede (vedi esercizi nel nostro articolo '4 esercizi contro la fascite plantare') ed eseguire leggeri esercizi di attivazione/forza per il piedi. Se hai anche avuto dolore da radiazioni lungo la gamba, potrebbe essere un'irritazione del nervo nella parte bassa della schiena che provoca dolore/sintomi riferiti al piede, quindi nella radice del nervo L5 o S1. Se si desidera utilizzare antidolorifici più naturali, possiamo consigliare il trattamento a freddo Biofreeze.

      Hai informazioni un po' più approfondite su altre cose che hai conosciuto? Stai meglio oggi?

      Saluti.
      Vondt.net

      Svar
  15. Ida Cristina dice:

    Lui io.

    Scrivo a nome di mio padre che ha lottato con mal di testa, mal di denti e un'intensa pressione all'orecchio sinistro, alla tempia e alle guance.

    È stato da chirurghi orali, medici, primari, dentisti, neurologi, ecc. Ha fatto la risonanza magnetica, la TC senza alcun tipo di reperto .. Ha ricevuto iniezioni nella parte posteriore della testa per vedere se questo allevia il dolore qualcosa che non. I dentisti non trovano nulla quando controllano a fondo sia durante la consultazione che ai raggi X. Qualche giorno fa ha dovuto strappare di nuovo un dente, che ha avuto un dolore terribile. Era anche completamente radicato. Hai qualche idea su cosa potrebbe essere? O su qualche consiglio su cosa può fare? Lo inibisce molto. Sta per presentare domanda per l'indennità di invalidità dopo diversi anni presso l'AAP.

    Ha provato molti farmaci diversi per il dolore cronico, ha provato alcuni farmaci per l'emicrania e altri farmaci. Deve avere Pinex Major ogni giorno (che è un antidolorifico molto forte). È stato da un fisioterapista, naprapata, chiropratico senza alcun aiuto. Fa male vedere suo padre lottare come fa lui. Non so se possa avere qualche collegamento, ma quando era più giovane si è rotto la schiena anche lui diversi anni fa quando lavorava. I medici dicono che le fratture non hanno nulla a che fare con questi disturbi che ha adesso, ma io metto sempre un ma lì.

    Saluti figlia disperata.

    Svar
    • vondt.net dice:

      Ciao Ida Cristina,

      Non sembrava piacevole e capiamo che deve essere deprimente vedere suo padre in uno stato simile. Se tuo padre ha più di 50 anni il mio pensiero va subito contro nevralgia del trigemino - che può causare dolore intenso nelle aree da te menzionate. Questa diagnosi è stata menzionata nell'indagine?

      - Il trattamento per la nevralgia del trigemino

      Il trattamento può essere suddiviso in trattamento farmacologico, neurochirurgia e trattamento conservativo. di trattamento farmacologico troviamo farmaci da banco, ma anche farmaci da prescrizione, compresi i farmaci antiepilettici (tegretol alias carbamazepina, neurontin aka gabapentin). Di antidolorifico Si usa spesso il clonazepam (-pam è la stessa desinenza del diazepam, Valium, cioè una compressa antidepressiva e ansiosa) che si dice sia in grado di fornire sollievo dal dolore in combinazione con altri farmaci. Gli antidepressivi sono anche usati nel trattamento del dolore nevralgico. In alcuni casi estremi possono essere necessarie procedure neurochirurgiche, ma poi è molto importante - a causa del rischio relativamente alto di lesioni e simili - che tu abbia provato prima tutto il resto del trattamento conservativo e simili. A causa di un intervento chirurgico, anche il trattamento di blocco può essere un'opzione.

      Av metodi di trattamento conservativo quindi menzione stimabile Istituto Nazionale di Malattie Neurologiche e Stroke le seguenti modalità; ago secco, terapia fisica, correzione chiropratica articolare e ipnosi/meditazione. Questi trattamenti possono aiutare la persona colpita con tensione muscolare e/o limitazioni articolari della mascella, del collo, della parte superiore della schiena e delle spalle, che possono fornire sollievo dai sintomi e miglioramento funzionale. Dovrebbe anche ricevere un trattamento per le mialgie associate alla mascella e al collo che molto probabilmente si sono verificate anche.

      PS - A che livelli nella schiena si sono verificate le fratture? Anche il collo?

      Saluti.
      Alexander v / vondt.net
      Chiropratico, MNKF

      Svar
      • Ida Cristina dice:

        Grazie mille per la veloce risposta.
        Mio padre ha più di 50 anni. Ha una frattura da compressione in L1. È stato esaminato per la nevralgia del trigemino e non è quello che ha. Ha provato diversi antidepressivi e ansiolitici senza alcun miglioramento. Va al trattamento dove viene "spezzato" e massaggiato nella zona del collo/schiena e della mascella. Anche lì senza alcun miglioramento. L'unica cosa che dice di non aver provato è il trattamento per le mialgie associate alla mascella e al collo.

        Svar
        • vondt.net dice:

          Ciao di nuovo, Ida Christine,

          Ok, nel suo caso - con disturbi così a lungo termine - deve probabilmente prepararsi al fatto che possono volerci 8-10 trattamenti mirati alla mandibola prima di accorgersi che le miosi e le tensioni muscolari scompaiono - il trattamento dovrebbe poi consistere anche di trattamento contro i trigger point intraorali (con pterygoideus e pigro pterygoideus) - sì, questo comporta un guanto in lattice e un trattamento verso gli attacchi dei nodi muscolari all'interno della bocca (può essere molto efficace). Il trattamento congiunto sembra ragionevole per quanto possibile, altrimenti sarebbe stato veloce per lui irrigidirsi ancora di più, il che alla fine avrebbe portato più dolore.

          - C'è stato un tentativo di trattamento dry needling/ago muscolare contro la mascella? Questo in realtà ha prove abbastanza OK.
          - È stato utilizzato un trattamento di blocco contro l'articolazione della mascella, hai detto? O era solo un'iniezione di antidolorifico?

          Saluti.
          Alexander v / Vondt.net

          Svar
  16. Iris Waage dice:

    Lui io.

    io ho mascella storta. È stato esaminato per questo una volta e operato una volta per correggere questo. Non sono contento del risultato. Ora lotto con muscoli troppo tesi intorno alla mascella, al collo, al collo e lungo la schiena. Ho mal di testa al massimo una volta al giorno. Nel peggiore dei casi, ho un'emicrania. Qualche anno fa mi è stata diagnosticata fibromialgia. C'è speranza di salvare una mascella come la mia, o devo fare di nuovo tutto il mulino con l'esame e la chirurgia della mascella? Veterinario So che è difficile dire qualcosa senza vedermi, ma forse è possibile rispondere in maniera generica? Cordiali saluti, Iris

    Svar
    • vondt.net dice:

      Ciao Iris,

      Come sai conduce fibromialgia spesso ad una maggiore sensibilità nei muscoli e nei nervi. Si è visto che LDN (clicca qui per saperne di più sul naltroxen a basso dosaggio) può essere un trattamento utile per alleviare questa sensibilità, che può anche essere direttamente correlata alla mascella tesa e ai problemi muscolari. Hai mai provato questa forma di trattamento? Altrimenti ecco un nuovo prodotto solo per te!

      Dal momento che hai passato la maggior parte di questo mulino, scegliamo di chiedertelo allungare il torace e la colonna vertebrale toracicaanche rafforzare le spalle - questo eliminerà parte della pressione dal collo e dalla mascella. Può essere utile visitare un esperto articolare (chiropratico o terapista manuale) se sei molto rigido nella parte superiore del collo. Questa articolazione è infatti direttamente correlata alla mandibola e alla sua funzione. In caso contrario, si consiglia anche una gita giornaliera su terreni accidentati.

      Saluti.
      Alexander v / Vondt.net

      Svar
      • Iris Waage dice:

        Uso LDN quotidianamente da quasi tre anni. E mi ha aiutato all'infinito. Molto del dolore è stato ridotto e ho riacquistato la mia energia. Il dolore alla mascella è arrivato molto prima della fibromialgia, quindi gli studiosi contestano se tutto il dolore nel corpo provenga dal problema della mascella o meno. 😉
        Sono andato regolarmente da un chiropratico e c'è stato anche un po' di aiuto in questo, ma a lungo termine è così oltre il costoso. Ma cercherò di allungarmi e vedere se aiuta. Grazie mille per i buoni consigli, ed è stato bello sapere che voi studiosi avete sentito parlare di LDN 😉

        Cordiali saluti, Iris

        Svar
        • Ida Cristina dice:

          Ciao Iris.

          Ho appena visto la tua domanda qui riguardo alla mascella. Hai avuto una risonanza magnetica / TC della mascella? (C'è qualcosa che non va all'interno dell'articolazione della mascella?)

          Il motivo per cui scrivo è perché io stesso ho appena subito il mio terzo intervento chirurgico alla mascella! =)

          Svar
          • Ida Cristina dice:

            Uff! Il dolore alla mascella è terribile! 10 anni di dolore intenso con me e ora sono senza dolore! Probabilmente sono una piccola "svolta" in Norvegia .. Mi hanno preso il muscolo dalla testa e lo hanno inserito nell'articolazione della mascella come ultima risorsa prima che si dovesse prendere in considerazione una protesi mascellare! Sono così felice! Ho ME, qualcosa che è quasi uguale a fibro .. Hai la mia compassione e ti auguro buona fortuna e che il tuo percorso sia più luminoso! Un saluto a metà degli anni Venti che spesso si sente una signora di 80 anni! : P

          • vondt.net dice:

            Sembri una persona gentile ed empatica, Ida Christine, che si preoccupa davvero degli altri. Speriamo davvero di vedere più di voi sul nostro Pagina Facebook ulteriore! Grazie mille per il tuo post e auguro a tuo padre una buona guarigione.

          • male dice:

            Ottima domanda come volevamo chiederti anche noi, Iris - e se sì, cosa diceva il risultato?

            PS - A proposito, è bello parlare con altri due chirurghi della mascella - non capita tutti i giorni. Ho avuto un ottimo effetto del trattamento articolare contro l'articolazione della parte superiore del collo e la transizione tra la colonna vertebrale toracica / collo, nonché il trattamento del punto trigger locale della mascella, nonché i muscoli del collo.

          • Iris Waage dice:

            Ho la mascella storta. O cross-bit l'hanno anche chiamato 🙂 Huff.. 3 operazioni? Penso che dovrei iniziare il mio secondo round. Sono passati ormai 20 anni dalla mia ultima operazione e le cose sostanzialmente non sono migliorate.

          • Iris Waage dice:

            Benvenuto Dolore 🙂 Siamo tre chirurghi mascellari qui ora? Bene, in realtà sono passati più di 20 anni da quando qualcuno avrebbe indagato su di me per questo, quindi il secondo round può essere lungo. Ma spero che qualcuno mi inoltri presto. 🙂

          • Iris Waage dice:

            Così brava Ida Christine 🙂 Dannazione bene che tu abbia avuto aiuto. 🙂 Ho subito 40 anni e mi sento un 80enne da quando ne avevo 16 😉

          • tove dice:

            Ciao Ida Christine, posso chiederti dove sei stata operata? Mia figlia si sottoporrà a un intervento chirurgico alla mascella a St. Olavs ed è entusiasta di sapere se hanno una buona competenza in quello che stanno per fare.

  17. Monica dice:

    Ciao:)

    Sono una ragazza di 29 anni che lotta con mal di collo/schiena, mal di testa (emicrania), dolore addominale e dolore muscolare/articolare. Ho anche una mascella che non collabora (sembra che dovrebbe uscire dalle articolazioni ogni momento). punti volanti nelle orecchie che non scompaiono, così come disagio con i seni paranasali.

    Sono incredibilmente stanco / stanco nel corpo, lottando con la concentrazione e ho una perdita di memoria.
    È molto congelato, può andare in giro con un vestito quando gli altri indossano una maglietta.
    Il rumore e le situazioni stressanti mi mettono fuori combattimento e passo molto tempo a riprendermi.

    I lavori domestici fanno un passo avanti e 4 indietro, poiché sia ​​il rumore dell'aspirapolvere che il livello di energia si riducono: p
    Può dormire e dormire e dormire, ma non si sente riposato.

    Urk, è così annoiato 🙁

    Svar
    • Ida Cristina dice:

      Ciao Monica. Sono solo un "utente" abituale di questo meraviglioso sito. Quindi mi limito a commentare un po' ciò che cattura il mio interesse, qualcosa che SPERO sia ok! Ih hihi .. Sono una persona a cui piacerebbe aiutare altre persone.

      I sintomi che descrivi sono quasi ESATTAMENTE gli stessi che ho io .. Ho ME ed è esattamente come ce l'ho. Ha fatto degli esami del sangue, signor ct? Ho anche affaticamento nel corpo, mancanza di concentrazione e perdita di memoria. (ME è una diagnosi che possono fare dopo che tutte le altre malattie sono state escluse prima)

      Quando si tratta della tua mascella (ho avuto problemi alla mascella per 10 anni. Ho subito 3 interventi chirurgici), poi ho anche avuto problemi con i seni nasali, la sensazione che stesse andando a questo fuori dalle articolazioni ecc ecc.). Hai fatto controllare la mascella da un chirurgo orale, per esempio? Sono andato per 4 anni con un'infiammazione alla mascella (dovuta a ME) che non hanno scoperto fino a quando non era "troppo tardi" e la mia articolazione della mascella era rotta. Ti chiedo solo se hai domande 😀 Ho letto così tanto in tutti i modi possibili quando si tratta di mascelle 😛

      Svar
      • male dice:

        Grandi domande, Ida Christine! Grazie mille per la tua presenza sul nostro sito - lo rendi davvero vivo con tutto il tuo meraviglioso e buono contributo. Attendiamo con impazienza la risposta da Monica prima di dare il nostro contributo.

        Svar
      • Monica dice:

        Ciao Ida Christine 🙂
        È solo bello che tu abbia commentato 🙂
        Ho fatto molti esami del sangue e test sul tuo e sul mio - ho semplicemente perso il controllo di ciò che ho testato e non testato: / quindi mi sento molto turbato
        e non so davvero cosa rispondere alla tua domanda: /

        Per quanto riguarda la mascella, ne ho parlato solo con il dentista e poi mi sono fatto un morso.
        Ma non lo uso quando fa male, e sono riluttante a chiamare il dentista per farmi sapere (anche alle prese con depressione e ansia sociale).
        Ma forse devo solo mordere la mela acida e chiamare il dentista domani?! 🙂

        Svar
        • Ida Cristina dice:

          Sì, conosco quella sensazione di perdere il controllo di ciò che hai preso e non preso! Magari vai dal dottore, scopri quali esami hai fatto ed eventualmente fai qualche altro test che possa fornire risposte ai tuoi disturbi. Ci sono così tanti campioni che puoi prendere quindi potrebbe essere il primo passo nella giusta direzione? 😀

          Pensi di stare meglio con le stecche da morso? Ce l'ho io stesso perché la mia mascella sinistra è "più bassa" della destra e il mio morso è un po' storto. Meno male che hai una stecca da morso perché è la prima cosa che "provano". Quindi ti consiglio di addentare la mela acerba e di chiamare il dentista per avere un esame della mascella e/o eventualmente essere indirizzato a un chirurgo orale. Capisco la tua paura di chiamare ecc.. In precedenza ho lottato con l'«ansia da telefono» .. Potevo avere convulsioni solo pensando che devo chiamare un posto .. Ma ci sono saltato dentro diverse volte ed è andato sempre meglio. Sono abbastanza sicuro che puoi gestirlo! <3 Tutti noi umani abbiamo la 'forza interiore' che può farci fare ciò che vogliamo/dobbiamo.. Sappi solo che capisco perfettamente come ti senti.

          Hai quel clic nella mascella quando lo tocchi? Quanto in alto puoi sbadigliare? Usando due dita, puoi mettere due dita una sopra l'altra in bocca senza che ti faccia male?

          Svar
          • Monica dice:

            Scusa, ero quasi sicuro al 100% di averti risposto. Strano.
            Sì, fa molto clic, è scomodo e fa molto male. Non puoi eseguire l'esercizio di cui parli senza che ti faccia male 🙁

            Mi ha provato sulla stecca da morso ieri sera, dopo non averlo usato da quando l'ho preso, perché era doloroso e scomodo. Ma stasera ho pensato che fosse bello da indossare. Sentivo che la mascella poteva rilassarsi un po'.

          • Ida Cristina dice:

            Eheh. Nessun problema, Monica! Può andare veloce nelle curve anche per me! 🙂

            Tutta la mia "storia della mascella" è iniziata con un clic nella mascella .. Quando stavo peggio, non riuscivo nemmeno a lavarmi i denti. Ha fatto così male. Noti il ​​tuo morso? I tuoi denti sono "dritti" quando mordi di nuovo, o è come se fosse un po' storti? Se capisci cosa intendo! Su di me, il mio morso era completamente sbagliato. Solo i miei due denti posteriori sul lato sinistro erano nel morso destro, mentre gli altri denti erano completamente sbagliati! È bello sapere che hai una stecca da morso che puoi usare. All'inizio può fare un po' male, ma di solito migliora ed è molto positivo per i muscoli che usi una stecca da morso, sentiti libero di continuare quando puoi.

            Mi sento quasi un po' "ansiosa" quando leggo come ti senti perché so che può fare davvero male avere problemi alla mascella! 🙁 A nessuno importa quindi ti consiglio vivamente di andare dal tuo medico di famiglia o dal dentista e di essere indirizzato a un ortodontista. Se vuoi, posso trovare felicemente alcune alternative ai chirurghi maxillofacciali / chirurghi orali che puoi cercare / essere indirizzato - dipende anche da dove vivi!

  18. Carmen Veronica Kofoed dice:

    E vivendo con il dolore nessuno scopre a cosa serve qualcosa...

    Ciao, sono una giovane donna di 30 anni che ha vissuto molti anni con dolore cronico. Sono stati prelevati campioni in tutte le direzioni, ma nessuno scopre nulla, sono abbandonato a me stesso, perché i medici non mi credono!
    Esito a chiamare quando fa così male che non riesco a camminare, perché ho la sensazione che mi pensino ipocondriaco!

    Quello, non lo sono.

    Mi tormento nei giorni duri e mi sforzo troppo, spesso finisce per stare a letto per diversi giorni, solo il pensiero di andare al negozio è completamente crudele, quindi prendo molti taxi!
    Nel peggiore dei casi, posso stare a letto su tutti e 4 e ululare, perché non so dove andare, i farmaci non funzionano e ottengono un minimo sollievo dal dolore .. Perché non c'è nessuno che può ascoltarmi?
    Anche quando è brutto, è pesante e tiene in mano una forchetta, quello e in realtà dover stare in piedi e lavare i piatti è solo un pensiero, devo chiamare mia mamma e chiederle di aiutarmi, ma lei lotta anche con il dolore.
    Ho la fibromialgia, ma negli ultimi anni solo il dolore e la stanchezza sono peggiorati sempre di più, mi spingo tutto il tempo e ancora nessuno mi ascolta..
    Molti dicono, va oltre.. NO, non va oltre, non va mai oltre..

    Fa male sedersi, sdraiarsi, stare in piedi e camminare.. Cosa devo fare allora? Come dovrei trasmettere al mondo intero che uno dovrebbe essere visto e ascoltato?

    Partecipo alla ricerca sul dolore cronico, ma non aiuta come è per me oggi. Non riesco a trovare un lavoro e non riesco a finire la scuola, perché non so come ottenere energia.
    Dormo male e quando dormo per la prima volta e mi sveglio sono esausto come quando sono andato a letto, nel peggiore dei casi posso dormire per 15 ore, ma poi sarò completamente stordito, semplicemente non lavoro .
    Mi sembra di essere stato colpito a volte, di essere completamente paralizzato e cosa fanno i dottori?

    Non un cazzo, stanno semplicemente seduti lì a guardarti come se fossi stupido, ad aspettare che la tua lezione finisca. Se fossi stato in grado di assumere il cortisone in tutto il mio corpo, avrei quasi sorriso.

    Cosa ci vuole perché qualcuno mi veda, i miei disturbi, i miei dolori, la mia quotidianità dove spesso posso sedermi e piangere perché non ricevo niente, perché sento di non essere abbastanza bravo per niente, quando qualcuno mi chiede aiuto e devo dire di no perché sto soffrendo così tanto.

    Non posso allenarmi perché mi fa morire di nuovo del tutto, molti dicono che dovrebbe essere una cura miracolosa, ma non è così per tutti. Ho avuto PT, sì le mie condizioni sono migliorate, ma il mio dolore non è andato via…?

    A volte sono così arrabbiata per il fatto di soffrire così tanto, e va oltre coloro che amo, ma è perché non mi sento vista o capita, non posso nemmeno essere una mamma.
    Quando devo trovare una posizione per dormire, devo costruire molti cuscini a letto, tra le gambe, sotto la schiena, sul fianco, sotto le braccia in modo da poter quasi avere una stanza dei cuscini... Il dolore cronico e la stanchezza sono non è qualcosa su cui scherzi, e i medici lo fanno per scherzo, c'è troppo poca conoscenza per questo.

    Uno se ci sono alcune cose più serie, anche loro non sopportano di farmi controllare a fondo, uno se peggiora e finalmente non posso mai camminare?

    Sono così disperato.

    Carmen Veronica Kofoed

    Svar
    • vondt.net dice:

      Ciao Carmen Veronica,

      Molti medici e specialisti hanno difficoltà a relazionarsi con la fibromialgia e la ME poiché questi disturbi possono causare così tanti sintomi diversi ed essere quindi difficile dire qualcosa di concreto.

      Per dire qualcosa di concreto: Hai provato il trattamento LDN (naltrexone a basso dosaggio)? Si afferma che l'LDN (Low Dose Naltrexone) può aumentare i livelli di endorfine e quindi fornire sollievo per una serie di disturbi cronici. Tra le altre cose, fibromialgia, ME/CFS e sindrome da stanchezza cronica. Puoi leggere di più a riguardo suo.

      Come funziona LDN?
      - Il naltrexone è un antagonista che si lega ai recettori degli oppioidi nelle cellule. Teoricamente, LDN blocca temporaneamente l'assorbimento di endorfine da parte del cervello. Le endorfine sono gli antidolorifici del corpo e sono prodotte dal cervello stesso. Ciò può indurre il cervello a compensare aumentando la propria produzione di endorfine. Il risultato è un aumento dei livelli di endorfine che possono ridurre il dolore e fornire un maggiore senso di benessere. L'aumento della produzione di endorfine può quindi aiutare con dolore, spasmi, affaticamento, ricaduta e altri sintomi, ma il meccanismo d'azione e i risultati finali rimangono e si vedono.

      Potrebbe essere qualcosa per te, Carmen Veronica?

      Saluti.
      Thomas v / Vondt.net

      Svar
      • Carmen Veronica Kofoed dice:

        LDN è stato provato sì alcuni anni fa - Dovevo alzarmi la mattina e l'1 la sera, non ha aiutato come speravo 🙂 L'ho valutato di nuovo

        Carmen

        Svar
        • male dice:

          ciao carmen,

          LDN può funzionare in modo diverso a seconda dell'età e dello stadio della fibromialgia/ME. Ti consigliamo di riprovare. 🙂

          Svar
    • Ida Cristina dice:

      Ciao Carmen <3
      Anche se conosco già te e la tua storia, scelgo comunque e faccio un piccolo commento!
      Dato che questo è un sito in cui altre persone possono scrivere e leggere altri commenti, quindi "devo" prenderlo in Bokmål .. Hihi.

      Voglio che tu sappia che capisco perfettamente come ti senti e cosa stai passando.
      Da quello di cui abbiamo parlato in precedenza, ti ho raccomandato e ti ho esaminato per ME perché abbiamo sintomi molto simili e hai alcuni sintomi che potrebbero essere simili a ME come me. Se il tuo medico di famiglia non "vuole" visitarti o pensa che tu sia già stato visitato, puoi chiedere di essere indirizzato a medicina fisica e riabilitazione in ospedale, dove possono visitarti e prendere una decisione. Puoi anche chiedere al tuo medico di famiglia di prelevare più campioni di sangue da te come inizio di un eventuale esame per la ME. Quindi dovrebbero essere prelevati molti campioni di sangue, come diabete, HIV / AIDS, metabolismo, vitamine e minerali e altre possibili malattie che possono causare gli stessi sintomi della ME. Ad esempio, puoi consultare un elenco chiamato "criteri canadesi" che la maggior parte delle persone segue quando decide una diagnosi. Puoi anche essere indirizzato a uno psicologo in quanto fa anche parte della valutazione di ME.

      Anche se non ti è stata diagnosticata la ME, puoi, ad esempio, provare a fare piccoli passi per una vita quotidiana leggermente migliore. I miei consigli sono sotto l'articolo che hai letto! 😀 Può renderlo un po' più semplice ..
      Altrimenti voglio solo dire che capisco come ti senti e sai dove sono se vuoi parlare..

      Ida Cristina

      Svar
      • Carmen Veronica Kofoed dice:

        Ciao 🙂
        Ho anche pensato a ME, e probabilmente atterrerò sempre di più di quello che ho, ora fortunatamente mi trasferisco a Rogaland, e spero di avere un rapporto adeguato dopo che mi sarò trasferito, perché al nord probabilmente non lo fanno davvero niente al riguardo 🙁
        La cosa così brutta è quando non ti alzi dal letto, non hai idea di dove girarti e sembra che qualcuno ti stia pugnalando con un coltello, fa così male.
        Tutti i giorni voglio essere attiva ma poi la stanchezza mi ferma del tutto, proprio come adesso, avrei dovuto essere al negozio ma stento a stare in piedi 🙁
        Quando guardo la vita e la morte in TV e vedo com'è la Svezia, spesso vorrei essere curato lì 🙂
        Spero di vederti prima di lasciare Ida, un abbraccio!

        Svar
  19. rønnaug dice:

    Ciao.

    Questo sembra essere un fantastico portale web e una pagina facebook con un servizio personale. Suona completamente unico.
    Ho pensato di fare una domanda.

    Sono malato cronico da 26 anni. Ha 46 anni ora, ha una malattia genetica del tessuto connettivo, la sindrome di Ehlers-Danlos, e si presenta con un numero enorme di problemi di salute. Qualcuno che ho sotto controllo, ad es. disturbi cardiaci che ho medicato, emicranie sotto controllo, antidolorifici per articolazioni e muscoli. C'è qualcosa che non va in ogni organo del corpo. E sono stato nella maggior parte dei reparti ospedalieri con le diverse parti del corpo, mentre crollavano. Qualcosa è stato dimostrato, ma non viene offerto alcun aiuto. Per esempio. rilevato POTS, sindrome da tacicardia ortostatica posturale. È stato inviato dall'UNN al Rikshospitalet che mi ha esaminato, e anche mio figlio che ora ha 19 anni, anche lui EDS e POTS. Ma Riksen dice che non c'è trattamento per questo, e inoltre è compito dell'UNN seguirmi poiché appartengo a Helse Nord. Ergo nessun aiuto. Sono stato indirizzato al dipartimento di sincronizzazione dell'ospedale Østfold che ha una funzione nazionale e ho detto al mio medico generico che avrebbe dovuto indirizzarmi lì solo per il follow-up, il trattamento, da POTS. Mi sono rifiutato di arrivarci. Mio figlio con POTS non ha seguito per questo. E dopo un esame EDS da parte di uno specialista a Londra, gli è stato consigliato di vedere uno specialista per la disfunzione autonomica, con uno specialista rispettabile. Lì potremmo entrambi ottenere aiuto. Ho fatto domanda per la salute del nord per coprire le cure per lui all'estero. Come ho detto, non ha alcuna offerta di aiuto qui. Ma la salute del nord ha rifiutato, perché abbiamo un'offerta completa di trattamento dei POTS in Norvegia.

    Sì, è così che può andare. Quindi non abbiamo medico, dottori, ospedale, che taglieranno nel nostro caso. Troppo raramente malattie, e siamo molto malati. ed è stato parzialmente costretto a letto per molti anni. Raramente chiamavo il telefono per un consiglio e lui non aveva nulla da contribuire. Non aveva mai sentito parlare di POTS e non ha scoperto che c'era qualcuno in Norvegia che potesse aiutare. Esattamente lo stesso che ho scoperto.

    Hai qualche buon consiglio? Consigli sul trattamento per questo L'ho scoperto io stesso, tramite siti Web e attraverso l'affiliazione a gruppi POTS americani, quindi quindi so molto sul trattamento, ma mi sento come "Anna in the Wilderness", che è rimasta in tutta solitudine con una grave malattia, lasciato morire.

    Ha anche perdite di liquido cerebrospinale dal naso. Preme nella testa, aumenta il dolore nella parte posteriore della testa, dietro gli occhi e dietro il naso e scorre sempre più dietro il naso. Questo è pericoloso e può portare all'infiammazione del cervello. Ma il mio dottore ha il permesso e nessun aiuto. In precedenza ho subito un intervento chirurgico per un tumore al cervello e ho un tumore residuo. Quindi PUÒ essere dovuto all'operazione nel 2012 che ne ha fatto una fragilità che nel tempo provoca una perdita nel tessuto connettivo del cervello, così che ora fuoriesce dal naso ogni giorno.

    Ho anche la gastroparesi, con continui crampi alla parete dello stomaco, e fa molto male. Il mio intestino non funziona a causa dell'EDS, ea causa della spina bifida occulta, e di altre malformazioni alla schiena, e forse ho anche una malformazione chiari, una specie di ernia al collo.

    Ho un grande dolore su tutto il corpo, ho ME, molta stanchezza e dolore, dall'anno 2000 circa. Sento che sto svanendo, ed entrambi i figli hanno EDS e hanno bisogno di un follow-up e riesco a malapena a cucinare per me stessa. L'uomo più giovane con EDS, POTS ha anche ME, e si è ripreso da alcuni anni come parzialmente costretto a letto, totalmente costretto a casa, non a scuola, niente, ha saltato quattro anni di scuola, ma ora è in piedi quasi tutti i giorni, ma dorme bisogni che sono estremamente. Può dormire 17 ore al giorno per periodi... quasi sempre davvero. Ma poi può passare delle belle ore quando si sarà ripreso. Non ho idea presto cosa sto facendo.

    Vengo seguito da una clinica del dolore a Oslo e ho un appuntamento la prossima settimana. Ma lì ricevo solo aiuto per tenere sotto controllo il dolore. Il corpo sta per collassare, ed è spaventoso quando sia il cervello, il sistema nervoso, le articolazioni, i muscoli, lo stomaco e l'intestino non funzionano... il cuore sta lottando... pieno di calcoli biliari... infastidito dalle vesciche, cosa che faccio non so se sia dovuto a una futura SM, (che spesso arriva sulla scia dell'EDS), o se sia l'attivazione dell'adenoma ipofisario, che potrebbe avere qualcosa a che fare con il sistema urinario, o se sia dovuto alla spina bifida, che ha fatto prima che l'intestino fosse "paralizzato", e che ora potrebbe aver reso "guasto" il sistema urinario.

    Presto non sarò più in grado di fare altre indagini. Trattamenti. In viaggio in ospedale. Qui e li. E niente funziona. Voglio solo sdraiarmi nel mio letto. Ma non puoi stare lì con una perdita nel cervello, e con un mal di stomaco folle, ecc... Hai consigli per il trattamento della gastroparesi in Norvegia.? Sappi che Haukeland ne è responsabile in Norvegia. E l'UNN mi segue in relazione al mio colon morto... ma devo essere caduto fuori dal sistema... ho bisogno di un coordinatore...

    Ha subito un intervento chirurgico per diversi tumori, ha asportato l'utero, entrambe le ovaie a causa di tumori, ha un ematoma alla schiena, ha quattro piccoli tumori alla tiroide ora... è nato con un tumore del tessuto connettivo al ginocchio che è stato operato quando avevo 5 anni mesi, ora ha un tumore residuo nella ghiandola pituitaria e ha due tumori grassi alle clavicole. Fa fatica quando il corpo ha tanti difetti.

    Svar
    • vondt.net dice:

      Oh, oi, Rønnaug! Questo NON suonava bene. Comprendiamo che questo complica notevolmente la vita di tutti i giorni. emoticon incerto È, come dici tu, una malattia estremamente rara di cui sei affetto, anche la maggior parte degli specialisti norvegesi ha un'esperienza troppo scarsa.

      Per quanto riguarda il trattamento:
      - Il trattamento della gastroparesi viene eseguito anche presso l'ambulatorio gastromedico di Ullevål, se può essere un argomento per te? O sarà difficile visto che appartieni a Helse Nord?

      - Altrimenti sappiamo che ciò che funziona è spingere e dire. È tragico che debba essere così, ma in realtà sei dimenticato se non chiedi "dove sarà il mio rapporto?" o "che tipo di trattamento dovrei ricevere e quando dovrei farlo?" - soprattutto quando si tratta di un argomento con cui hanno difficoltà a relazionarsi.

      - In che modo tutto ciò influisce sul tuo livello di attività? Puoi camminare un po' e continuare a muoverti, o è semplicemente troppo dolore per quello?

      - E i consigli dietetici? Hai ricevuto qualche consiglio specifico su cosa dovresti mangiare/bere per evitare 'razzi' e simili?

      Svar
  20. Cici dice:

    Lui io.
    Ho l'artrite psoriasica e lotto molto con le vertebre cervicali superiori.
    Questo va avanti da diversi anni. Sono state tentate innumerevoli radiografie, ul, fisio. Nessuno scopre cosa c'è che non va. Lotto molto con il mal di testa per questo motivo.
    Anche io penso che queste articolazioni si siano irrigidite e stia peggiorando continuamente.
    Sono così gonfio che sembra che mi stia tirando il collo.
    Penso anche che rigidità e tensione portino a una cattiva circolazione al cervello e questo mi preoccupa molto.
    Mi potete aiutare,

    Svar
    • Alexander v / Vondt.net dice:

      Ciao Cici,

      Innanzitutto, ti consigliamo di essere attivo e di allenarti secondo le tue capacità: sentiti libero di provare alcuni degli esercizi che abbiamo elencato in questa pagina. Dici anche che sono state eseguite sia radiografie che ecografie diagnostiche, ma senza risultati. È stata eseguita una risonanza magnetica?

      La rigidità nella parte superiore del collo e nella parte inferiore del collo può fornire una base per ciò che viene chiamato mal di testa cervicogenico. Se è il dolore articolare il problema principale, ti consigliamo di provare un chiropratico olistico o un terapista manuale che si concentrerà sia sulle articolazioni del collo che sui muscoli che vi si attaccano.

      Puoi descrivere il tuo mal di testa? È come una pressione nella parte posteriore della testa, a volte contro la tempia ea volte anche come pressione sugli occhi?

      Saluti.
      Alexander v / vondt.net

      Svar
  21. Margrethe dice:

    Presenta un'infiammazione del tendine d'Achille. Ce l'aveva prima e ha aiutato in qualche modo con il trattamento delle onde di pressione. A volte aveva speroni calcaneari e poi il trattamento con onde di pressione ha aiutato bene. Non so se potrebbe avere qualche connessione. Utilizza scarpe da ginnastica per l'iperpronazione.

    Sono stato da un ortopedico per sapere se poteva aiutare con un intervento chirurgico. È un enorme raffreddamento sulla parte posteriore del tallone, ma non c'è stato alcun aiuto per separarmi dagli esercizi che ho usato più volte. Ora sembra che si sia "sistemato". Niente aiuta. L'ho avuto presto per 2 anni. L'anno scorso ho fatto 5 trattamenti con onde di pressione, allungando e allenando i muscoli del polpaccio. Ho provato la cura del naprossene, ma ugualmente dolorosa.

    Fa male andare a passeggio, ma prendi un Voltarol che aiuta per un po'. Zoppia quando cammino che provoca ancora una volta un carico errato sul ginocchio, sull'anca e sulla schiena. Stupido perché mi piace molto camminare nei boschi e nei campi.

    A proposito, ho molto dolore ai muscoli e alle articolazioni, soprattutto al mattino e quando sono stato seduto tranquillo per molto tempo.

    Qualche consiglio su cos'altro posso fare?

    Svar
    • Alexander v / Vondt.net dice:

      Ciao Margherita,

      La tendinite di Achille e altre disfunzioni del piede e della caviglia di solito hanno una connessione. Tra le altre cose, si è visto che la deformità di Haglund (palla ossea sul tallone) e gli speroni calcaneari hanno maggiori possibilità di verificarsi se la persona ha disallineamenti alla caviglia e al piede (come iperpronazione o piede piatto) - ciò è dovuto a carico maggiore perché i piedi non smorzano i carichi d'urto, dovrebbe davvero. Questo può anche portare a una fascia molto stretta sulla parte inferiore della pianta del piede davanti al tallone, questa è chiamata fascite plantare, ed è solitamente considerata la causa di uno sperone calcaneare. La fascia plantare tira l'attacco osseo fino a quando il corpo si trova costretto a stabilizzare l'area depositandovi calcio, che diventa il caratteristico sperone calcaneare che possiamo vedere ai raggi X.

      L'enorme palla sul tallone è anche chiamata deformità di Haglund ed è direttamente collegata a una maggiore incidenza di tendinite in Achille (!) Puoi leggere di più nel nostro articolo sulla deformità di Haglund - qui troverai anche consigli e misure specifiche.

      Uff, sembra che tu sia finito in un circolo vizioso (!) La terapia con onde di pressione sarà utile, ma sfortunatamente è costosa.

      Sei stato indirizzato per adattamento in pubblico (NO in privato) da un medico, un chiropratico o un terapista manuale? Con un rinvio pubblico, puoi coprire gran parte delle cosiddette suole o plantari speciali, qualcosa che potrebbe sembrare necessario. Questo ti permetterà di muoverti di più ed essere più attivo.

      Altrimenti ti consigliamo di provare alcuni dei diversi esercizi che abbiamo sul nostro sito (vedi link tramite la nostra pagina FB se ne hai bisogno) e forse lo yoga medico potrebbe fare bene anche a te?

      A proposito, usi misure/esercizi regolari contro i tuoi disturbi ai piedi?

      Saluti.
      Alexander v / vondt.net

      Svar
  22. Turta dice:

    Ciao e grazie per l'ottima offerta! Ho 47 anni e sono disabile a causa di dolori alle braccia e alle spalle. Pigro di notte soprattutto tra le braccia e dorme miseramente per questo motivo. Ho avuto diversi incidenti alla schiena/collo (collisione e caduta) e ho un collo che non "funziona" quando piego la testa all'indietro. Poi c'è un po' troppo piccolo muscolo lì, ed è facile "cadere" la testa invece di essere controllata. Questo è quando il chiropratico fa questo esame. Ho provato l'allenamento con l'imbracatura senza molti risultati.

    In precedenza sono stato super attivo con la maggior parte degli allenamenti/sport, ma oggi posso solo camminare. Tutto ciò che faccio con il movimento con le braccia mi irrigidisce e mi fa molto male il giorno successivo. E poi oziare molto di più la notte se il giorno prima sono stato attivo con le braccia.

    È stata eseguita una risonanza magnetica del collo senza alcun risultato. In precedenza ha subito un intervento chirurgico per prolasso tra i dischi 2 e 3 nella parte bassa della schiena. Poi ho avuto radiazioni alla gamba destra e ho perso la funzione di minzione. Tendenza a far cadere il piede dopo l'intervento chirurgico, ma ora va bene. È stato infastidito con le spalle di impigmento, prima a destra, poi a sinistra.

    Ho provato chiropratico, fisioterapista, terapista manuale, agopuntura, esercizio e niente aiuta e nessuno scopre i miei disturbi. L'unica cosa che può darmi qualche miglioramento è un chiropratico, ma è limitato ciò che aiuta. Fai un po' di yoga a casa e allunga molto su petto/spalle, braccia e schiena ogni giorno, ma non riesco ancora a fare quasi nulla fino a quando la notte e il giorno successivo non sono rovinati.

    Svar
    • Thomas v / vondt.net dice:

      Ciao Turte,

      Sembra che tu abbia dei disturbi dopo un colpo di frusta / incidenti con l'imbracatura del collo. Tali incidenti possono causare molti danni "invisibili" a tendini, attacchi muscolari e fascia: il dolore non è sempre presente immediatamente, ma può comparire ovunque dalla settimana successiva a diversi anni dopo l'incidente stesso.

      Il test eseguito dal chiropratico si chiama test di Jull - questo è un test che controlla la forza dei flessori del collo profondi (muscoli del collo DNF), questi possono essere allenati nuovamente con esercizi specifici per il collo - hai provato qualcuno di questi? In caso contrario, è altamente raccomandato per le distorsioni del collo. L'allenamento con l'imbracatura sarà in grado di aiutarti con spalle e dolore al petto, ma probabilmente inizialmente consiglierei di utilizzare un programma di lavoro a maglia leggero come supplemento ogni giorno per attivare tutti i muscoli nella regione della spalla e della scapola - si spera che questi funzionino per le braccia - molto probabilmente c'è una disfunzione nella parte inferiore del collo e sopra la scapola che ti dà molto dolore anche verso le spalle.

      È bello sentire che puoi ottenere qualche miglioramento dal chiropratico, ma purtroppo è il caso che a causa del mancato rimborso, ci sarà una franchigia elevata, soprattutto se sei disabile. Ma ti consigliamo di andare da un chiropratico quando ne hai bisogno. Altrimenti è fantastico che ti allunghi e sia il più attivo possibile - questo previene il deterioramento.

      Utilizzi altre misure personali o simili, come ad es. rullo di schiuma? Sei stato testato per vedere se hai bassi livelli di vitamina D, vitamina B6 o altro negli esami del sangue?

      Cordiali saluti, Tommaso

      Svar
      • Turta dice:

        Ciao e grazie mille per la risposta! Chiederò al chiropratico un programma di lavoro a maglia leggero per lesioni da colpo di frusta, non l'ho mai provato prima. Faccio due esercizi per attivare la parte superiore, interna della schiena, ma probabilmente posso sicuramente fare di più che mirano direttamente al colpo di frusta.

        Sì, è costoso dal chiropratico, sfortunatamente. Se solo il servizio sanitario avesse capito che super lavoro fanno….

        Non ho un rullo di gommapiuma, ma ho fatto un rotolo di un tubo (coperto con un panno) su cui arrotolo e allungo la parte superiore della schiena, oltre ad allungare ogni "articolazione" della colonna vertebrale per una migliore mobilità.

        Altrimenti, non ho fatto controllare gli esami del sangue di cui parli, ma chiederò a un medico di controllarlo.

        Svar
        • Thomas v / vondt.net dice:

          Ciao Turte,

          Ottimo, sembra che quegli esercizi vadano bene per te: ti consigliamo di eseguirli regolarmente. Ottimo che anche tu abbia realizzato il tuo rullo di schiuma, ben fatto! Saresti interessato se scrivessimo un articolo su come rafforzare i muscoli e i muscoli del collo profondi che sono rilevanti per le distorsioni del collo? Dobbiamo incrociare le dita che ci saranno migliori rimborsi per i chiropratici negli anni a venire - questo potrebbe rendere i loro servizi più accessibili a coloro che ne hanno bisogno. Sembri motivato e di successo - e ti ricordiamo che saremo qui per te in caso di domande. Ricordati anche di seguirci su Facebook, Turte, se sei registrato lì. Buona serata!

          Svar
          • Turta dice:

            Sarò sicuramente interessato a un articolo sul rafforzamento dei muscoli dopo l'infortunio da colpo di frusta. Ho cercato e letto online, ma è difficile separare la "rupe dal grano" in tutta la marea di informazioni che ottieni. Pollice in su e grazie mille!

          • Thomas v / Vondt.net dice:

            Poi iniziamo a scrivere un articolo su questo, Turte. 🙂 Ricontrolla durante la serata e vedrai che l'articolo è stato pubblicato.

            Aggiornamento: ora gli esercizi sono pronti, Turte, li troverai HER. Buona fortuna!

          • Turta dice:

            Così incredibilmente bello che l'articolo è stato realizzato così rapidamente! Grazie mille, mi piace questo. 🙂

    • Turta dice:

      Ps, il sito qui si aggiorna e perdi quello che hai scritto se scrivi se non sei abbastanza veloce 🙂

      Svar
  23. Anna Møller-Hansen dice:

    Ciao. Hai una domanda a cui vorrei una risposta.
    Sento un "crack" quando muovo la testa o il collo. Quale potrebbe essere la ragione di ciò. Da chi posso ottenere aiuto? Potrebbe sembrare che i muscoli/tendini siano tesi. Per il resto è in buone condizioni.
    Mv Anna

    Svar
    • vondt.net dice:

      Ciao Anna,

      Le crepe nel collo, nelle spalle e nella schiena possono indicare una disfunzione nei muscoli e/o nelle articolazioni vicini. Spesso è un'articolazione vicina che diventa ipermobile e quindi cavita ("si interrompe") con il movimento in risposta alla mancanza di movimento in un'articolazione vicina e ai muscoli tesi. Potrebbe andare bene prendere sul serio il piccolo avvertimento prima che diventi un grosso problema in seguito. Un chiropratico olistico o un terapista manuale (uno che tratta sia i muscoli che le articolazioni, non solo le articolazioni) sarà in grado di aiutarti con una tale valutazione funzionale e dirti cosa dovresti fare dopo. Raccomandiamo l'allenamento dei muscoli del collo profondo e della cuffia dei rotatori più lo stretching del collo e della colonna vertebrale toracica.

      Buona serata!

      Svar
  24. tussa dice:

    Ciao. Ho la fibromialgia e l'artosi. Allenati regolarmente con un fisioterapista, va bene. Ho usato LDN per due anni, ma ha perso il suo effetto, quindi ho smesso lo scorso autunno. Va…. Il mio problema più grande sono i crampi muscolari soprattutto sulle cosce e talvolta fino all'inguine. Fa così male che urlo e basta, mio ​​marito prende Natron che bevo, funziona dopo circa 1 minuto… .. Ma non so mai dove lo prendo, è il peggiore… Usa magnesio, 300 mg PR al giorno, può fare non prenderne di più, poi lo stomaco colpisce. Qualcuno ha qualche consiglio?

    Svar
    • Thomas v / Vondt.net dice:

      Ciao Tussa,

      I crampi alle gambe possono essere dovuti a scarsa circolazione sanguigna, disidratazione o carenze nutrizionali. Alcune delle carenze più note sono tiamina (vitamina B1), vitamina B5, vitamina B6, vitamina B12, vitamina D, carenza di ferro, magnesio, calcio o potassio.

      C'è qualcuno di questi che puoi potenzialmente assumere come integratore - possibilmente provare un multivitaminico? Hai provato a fare un esame del sangue in modo da poter vedere quali carenze hai?

      Saluti.
      Thomas v / vondt.net

      Svar
  25. Heidi dice:

    Ciao, infastidito dalla schiena da molti anni, si tratta di irrigidire le due articolazioni inferiori, c'è qualcosa che posso fare per liberarmene?

    Svar
    • Nicole v / vondt.net dice:

      Ciao Heidi,

      Dato che i tuoi disturbi sembrano estesi, riteniamo che sarà necessario un addestramento e un trattamento approfonditi per evitare un intervento chirurgico alla schiena. A causa dell'alto rischio, la chirurgia dovrebbe essere utilizzata solo come ultima risorsa. Sei stato indirizzato alla fisioterapia pubblica dal tuo medico di famiglia?

      Svar
  26. Sarah dice:

    Soffro di spondilite anchilosante e fibromialgia. Lottando molto con i muscoli della schiena sul lato sinistro e lo fa da oltre un anno. È come se si fossero infiammati o avessero un allungamento e se qualcuno prova a toccarli mi rompo. Dorme in media 3-4 giorni seduto sul divano perché non posso sdraiarmi a letto perché mi sembra di non riuscire a respirare. Lottando e con esso lacerando i muscoli della parte bassa della schiena attorno alle articolazioni del ghiaccio. È qualcosa che può essere risolto?

    Svar
    • Nicole v / vondt.net dice:

      Ciao Sara,

      Sembra un problema che richiederà un trattamento approfondito e un addestramento adeguato: ciò richiederà MOLTO sforzo ed energia personali, per i quali può essere difficile motivarsi. Sei stato indirizzato a un fisioterapista pubblico per i tuoi disturbi? Con i reumatismi noti, otterrai la maggior parte di tali trattamenti coperti. Con l'artrite, le articolazioni IS possono essere gravemente irritate e colpite, quindi probabilmente sono le articolazioni che conosci lì.

      Svar
      • Sarah dice:

        Ciao, si ho iniziato ad andare da un fisioterapista, ma finora non aiuta i miei problemi alla schiena. Per un po' ha aiutato i disturbi all'articolazione del ghiaccio, ma ora sono in un brutto periodo da un po' di tempo. C'è qualche altro trattamento che può aiutare oltre alla fisioterapia?

        Svar
        • Nicole v / vondt.net dice:

          Ciao di nuovo

          Un fisioterapista dovrebbe utilizzare diversi metodi di trattamento se le tecniche muscolari che usa non funzionano. Quali forme di trattamento sono state provate finora? E quali metodi di trattamento pensavi abbiano influito sui tuoi problemi alla schiena?

          Ci sono altre alternative, ma poi hanno una franchigia più alta - come, ad esempio, un chiropratico olistico che cura sia i muscoli che le articolazioni. Potrebbe anche essere possibile che il trattamento con ago possa essere un buon metodo di trattamento per te. Dobbiamo tenere a mente che la spondilite anchilosante (precedentemente nota come spondilite anchilosante) è una diagnosi progressiva. È quindi importante che tu metta davvero la tua anima nell'allenamento e faccia il possibile per fermare lo sviluppo.

          Quando è stata scattata la foto che ha mostrato che avevi AS / Bekterevs? È passato molto tempo? Se sì, è stata scattata una foto di follow-up?

          Cordiali saluti,
          Nicole

          Svar
  27. sonus dice:

    Lui io.

    Soffro dal 15 ottobre, ho iniziato a provare dolori lancinanti al polso / mano e alla spalla. Buon effetto di paracetamolo e ibux, ma gradualmente l'effetto è diminuito. Iniziato con Tramadol a dicembre, con un buon effetto, ma a gennaio anche l'effetto è diminuito. Inoltre, il dolore ha cambiato carattere. Ho un dolore lancinante in tutto il braccio (da gennaio). Il medico ha fatto riferimento alla risonanza magnetica del polso, che ha mostrato alterazioni degenerative intorno al pollice e un significativo edema intorno alle dita e al pollice e alla radice del pollice. Era anche dal medico di Medicina Fisica che non ha trovato nulla, riferito solo a risonanza magnetica positiva per disturbo reumatico.

    A causa del dolore significativo, il medico ha voluto provare il trattamento con prednisolone e allo stesso tempo si è rivolto a un ambulatorio di reumatologia. La cura del prednisolone ha avuto un super effetto e per circa una settimana non ho avuto alcun accenno di dolore una volta. Con la diminuzione del prednisolone, il dolore è gradualmente aumentato.

    Ricevette un appuntamento presso l'ambulatorio di reumatologia 4-5 giorni dopo aver completato il trattamento con prednisolone, e un controllo ecografico con lei non ha mostrato alcuna infiammazione (suppone che il prednisolone abbia avuto effetto) Quindi si è chiesta se ci fosse un nervo schiacciato o un'infiammazione del nervo da qualche parte. Il medico si è rivolto all'ambulatorio neurologico e hanno controllato con "corrente" nei nervi o qualunque cosa fosse. Il neurologo esaminò entrambe le braccia e disse che i segnali rientravano nella gamma normale in entrambe le braccia, ma un po' più deboli nel braccio acuto.
    Si chiese se fosse qualcosa di reumatico visto che il dolore è principalmente alle articolazioni (spalla, polso, dita, nocche). Sembra un lancio di palla nel sistema.

    Tutti gli esami del sangue sono stati finora negativi (reumatici).

    Dal dottore FMR - Qualcosa di reumatico
    Dal reumatologo - Qualcosa di neurologico
    Dal neurologo - Qualcosa di reumatico

    Nel frattempo - Da quasi 4-5 mesi in congedo per malattia, il gr. dolore a volte molto intenso.

    Cosa potrebbe essere???

    Svar
    • Alexander v / Vondt.net dice:

      Ciao Sonus,

      Come è iniziato il dolore? Sono venuti dopo un trauma, cadute o simili? O sono sorti gradualmente? Gli antidolorifici agiscono un po' come del nastro adesivo (non risolve il problema, ma lo nasconde) e il loro effetto si ridurrà nel tempo, poiché il fegato e gli enzimi diventeranno più efficaci nel scomporli.

      Hai anche dolore nel passaggio tra il collo e la colonna vertebrale toracica / verso la spalla? Il dolore esplosivo e lancinante al braccio può indicare che hai un prolasso o una malattia del disco nel collo. Il medico dovrebbe fare riferimento alla risonanza magnetica del rachide cervicale per vedere se c'è un'irritazione contro una radice nervosa in quest'area. Positivo anche il test di conduzione elettrica sul braccio in questione, quindi è evidente che qualcosa preme contro il nervo. Vogliamo che tu vada dal medico di famiglia e richieda una risonanza magnetica del collo per verificare la presenza di prolasso/malattia del disco lì. Questo è, dopo tutto, l'esame del "gold standard" per tali disturbi.

      Suggeriamo che il tuo dolore sia dovuto al prolasso cervicale con pressione sulla radice nervosa C6 o C7 - e che il sistema sanitario in cui sei stato gettato in giro si è dimenticato di indagare dove è la causa e si è invece concentrato sulle aree in cui sono presenti i sintomi .

      Svar
      • Sonus dice:

        Ho fatto una risonanza magnetica al collo ad aprile. Non ha prolasso. La risonanza magnetica del polso e della mano eseguita a febbraio mostra alterazioni degenerative (osteoartrite simile).

        Ho avuto un prolasso del collo due volte prima, e tra C6 e C7. Questi dolori sono forti ma diversi. Chiamata per il prolasso set-14

        Il dolore iniziato in ottobre era solo al polso e alla zona della mano e della spalla (articolare). Poi stavano pungendo proprio lì. Non poteva portare niente in quella mano, perché poi gli piaceva pugnalare al polso. l'area intorno al polso è diventata leggermente gonfia e ha una colorazione bluastra.

        Le radiazioni dalla spalla alla punta delle dita sono arrivate a gennaio. Poi ha iniziato a diventare più esplosivo in tutto il braccio. Poi ho iniziato a usare oxynorm, poiché paracetamolo, ibux, tramadolo non funzionavano più. Risonanza magnetica del polso a febbraio

        Uso di prednisolone a febbraio, ambulatorio reumatico a marzo. Quindi niente nonostante la risonanza magnetica positiva. Prednisolone con buon effetto sul dolore. Medicina miracolosa

        Il dolore cambiò di nuovo carattere. Ho iniziato ad avere dolore su tutto il corpo. Pelle sensibile.

        Risonanza magnetica del rachide cervicale ordinata, nessun nuovo prolasso, ma vecchie cicatrici dopo l'intervento chirurgico. Ora con il neurologo, controllato con cariche elettriche, risposte normali, ma segnali più deboli. Qualcosa che pensava fosse causato dal braccio in questione è leggermente gonfio. Altrimenti va tutto bene. Esame neurologico - negativo, test spurling - negativo.

        Nuova risonanza magnetica, questa volta di spalla, eseguita la scorsa settimana, non so ancora la risposta.

        Personalmente, tengo premuto un pulsante sul problema reumatico. Perché: il prednisolone funziona molto bene (indica che il dolore è dovuto all'infiammazione ai miei occhi), avevo un'ora 3-4 giorni dopo l'uso del prednisolone, l'infiammazione che potrebbe esserci stata era scomparsa all'esame. E per non dimenticare le risposte positive alla risonanza magnetica.
        Due o tre giorni fa ho nascosto il polso nella maniglia del cassetto in cucina. In pochi secondi ero dolorante, gonfia e arrossata. Ho nascosto molte cose nella mia vita, senza aver sviluppato una tale freddezza in pochi secondi. Mi indica che c'è un'infiammazione in corso appena sotto.

        La radiazione del dolore al braccio e il dolore al corpo non sono causati da una lesione, ai miei occhi ci sono solo perché in 8 mesi non ho ricevuto cure per il problema principale, solo per il dolore.

        Svar
      • Sonus dice:

        Ciao. Hai altre/altre idee. Ancora dolore.

        L'unica cosa nuova è che ho iniziato con il chiropratico e funziona sui dolori muscolari. Poco dolore fisico. Meno sensibile alla pelle.

        Ma la cosa strana è che il dolore al polso e alla spalla è più evidente. Più intenso.

        Svar
        • vondt.net dice:

          Ciao Sonush, qui probabilmente devi essere paziente. Non sempre esiste una "soluzione rapida" per il problema, cosa che non sembra fare nel tuo caso.

          Possiamo solo consigliarti di continuare a fare esercizio, ricevere cure fisiche e sperare che il problema e la causa guariscano gradualmente.

          Probabilmente crediamo che la tua sensibilità cutanea sia dovuta all'uso di cortisone (il prednisolone è un medicinale a base di cortisone). Puoi leggere gli effetti collaterali sul Catalogo comune:

          http://www.felleskatalogen.no/medisin/prednisolon-takeda-562951

          È i.a. 1% di probabilità (1 su 100) di avere sintomi / disturbi della pelle. Un'altra cosa che ha l'1% di probabilità è l'atrofia muscolare / perdita muscolare, che a sua volta può portare a dolore nel corpo. Quindi sì, anche se agisce miracolosamente su infezioni e infiammazioni, non è una cura miracolosa senza effetti collaterali - anche le rose hanno le spine. Sentiti libero di leggere il link sopra e dirci quali di questi effetti collaterali potresti aver riscontrato.

          Puoi anche utilizzare il sito interaksjoner.no per vedere se prendi insieme dei farmaci che non dovrebbero essere mischiati.

          Svar
  28. Merethe Furuseth Rammen dice:

    Ehi Ehi. Una donna di 55 anni sta lavorando a tempo pieno alle prese con la gamba sinistra, dai fianchi fino alla parte inferiore delle gambe. Sono stato dal dottore diverse volte, ma non ha scoperto nulla. Il dolore è un po' sfuggente, a volte ho dolore all'anca e all'esterno della coscia, e altre volte alla gamba e all'esterno della gamba sul lato sinistro. A volte è così doloroso camminare, stringere e brucia sulla gamba. Diventa un po' frustrato andando così e non scoprendo nulla. Saluti Merethe?

    Svar
    • Thomas v / Vondt.net dice:

      Ciao Merethe,

      Possono esserci diverse cause per il dolore che descrivi, ma il più delle volte è una combinazione di problemi nei muscoli, nei nervi e nelle articolazioni che fornisce il quadro generale del dolore. Ti consigliamo di farti visitare da un chiropratico esperto sia nei muscoli che nelle articolazioni - potrebbe anche essere che ti venga inviata una risonanza magnetica della parte bassa della schiena per esaminare se c'è pressione sulle radici nervose nell'area.

      È anche vero che una funzione compromessa nell'articolazione pelvica/colonna lombare con associata tensione muscolare nell'anca e nei glutei può fornire una base per ciò che viene chiamato falsa sciatica. Questa è una condizione in cui muscoli e articolazioni disfunzionali "irritano" il nervo sciatico che passa attraverso l'area del sedile, provocando dolore alle gambe e vari sintomi neurologici, spesso una sensazione di bruciore o irrigidimento nell'area. Raccomandiamo che oltre a cercare un chiropratico esperto (possiamo dargli una raccomandazione se necessario) provare queste misure e che ti concentri anche maggiormente sull'allungamento dei glutei.

      Cordiali saluti,
      Thomas

      Svar
  29. Grethe Skogheim dice:

    Per 5 anni cammino con dolore alle dita della mano del braccio della spalla sul lato sinistro. Nessun aiuto da ottenere. Passerà. Aveva la gotta a 15 anni. Anche la linfa è molto dolorosa. Soffri di celiachia.

    Svar
    • Nicole v / vondt.net dice:

      Ciao Grethe,

      Qui probabilmente abbiamo bisogno di maggiori informazioni per poterti aiutare. Ottimo se puoi scrivere in modo un po' più completo sui tuoi disturbi e dolori.

      1) Quale pensi sia stato il motivo per cui il dolore è iniziato 5 anni fa?

      2) Cosa migliora la condizione e cosa la peggiora?

      3) Hai problemi linfatici noti? Hai gonfiore dovuto alla linfa?

      4) È stato eseguito un esame diagnostico per immagini delle sue condizioni? Per esempio. Risonanza magnetica del collo?

      5) Per cosa vuoi aiuto? Consigli? Le misure? Esercizi?

      In attesa di aiutarti ulteriormente.

      Cordiali saluti,
      Nicole

      Svar
      • Grethe Skogheim dice:

        Sono caduto su una spalla 10-12 anni fa. Ha avuto origine 5 anni fa akil2. Poi ho avuto dolore alla testa, al collo, alla spalla, al gomito del braccio, all'avambraccio, al polso e alle 3 dita esterne. Sono stato da un chiropratico, fisioterapista, ho avuto un'onda di pressione, ecc. Penso che ci sia un'infiammazione cronica nel muscolo o nella gamba. Non c'è dolore quando dormo o riposo. Toccare il braccio peggiora la condizione. Ora ha 66 anni e non ha mai sofferto prima.

        Svar
  30. Marie dice:

    Ehi
    Ero con un chiropratico un paio di giorni fa e mi è stata diagnosticata una sciatica in entrambe le gambe + infortunio al tendine del ginocchio sinistro. Ho anche avuto tendinite a entrambe le braccia per quasi due anni e inizierò con il trattamento laser per questo e le mie gambe tra poche settimane. In precedenza sono stato abbastanza attivo e mi sono allenato regolarmente allenamento della forza a corpo libero e yoga, ma ora sono stato inattivo per 3-4 settimane a causa degli infortuni alle gambe e questo mi fa male sia fisicamente che mentalmente. Il chiropratico mi ha detto di non fare piegamenti in avanti (allungare i muscoli della coscia dietro) o squat, stacchi e simili. Ha detto che potevo fare passeggiate (anche se questo può far male), andare in bicicletta e fare un leggero allenamento di forza. Allora mi chiedo: quali esercizi (allenamento di forza leggera) posso fare con sciatica e accumulo di lesioni, posso allenare la parte inferiore del corpo? Ho provato a capire cosa posso fare, ma non riesco a trovare nulla su Internet. Potrei allenare la parte superiore del corpo, ma ho una tendinite alle braccia e per questo motivo non posso assorbire molto. Ho letto in rete che se non si vuole perdere forza/mobilità/lunghezza nell'accaparramento in caso di infortunio, allora è importante fare degli esercizi particolari abbastanza velocemente dopo che è passata la fase acuta (ad esempio l'accaparramento nordico). Soffro ancora ed è passato circa un mese da quando mi sono infortunato al tendine del ginocchio e, come ho detto, inizierò il trattamento laser tra un paio di settimane. Dovrei lasciarlo fino a quando non inizio il trattamento?

    Grazie in anticipo 🙂

    Svar
    • Nicole v / vondt.net dice:

      Ciao Marie,

      Il motivo per cui il chiropratico ti ha chiesto di evitare un faticoso esercizio di stretching in flessione in avanti è che esercita una violenta pressione intra-addominale contro i dischi intervertebrali (che a lungo andare può essere dannosa, questo è uno dei motivi per cui i cosiddetti militari sit -up sono completamente fuori dai moderni programmi di allenamento) - questo è naturalmente molto sfavorevole quando si ha un'irritazione contro il nervo sciatico. Tuttavia, dovrebbero comunque essere eseguiti metodi alternativi per allungare il tendine del ginocchio senza troppa flessione nella schiena, a seconda del grado di danno.

      Puoi fare esercizi su una palla terapeutica o questi esercizi suo - sono sviluppati mtp coloro che hanno sciatica/sciatica. Ti consigliamo anche di provare queste misure.

      Quindi sì, puoi fare esercizio, ma dovresti evitare troppa flessione ed evitare esercizi che danno una pressione addominale troppo alta.

      Perché devi aspettare così tanto prima di iniziare il trattamento laser? C'è un'alta probabilità che l'accumulo guarisca da solo durante queste settimane: il laser dovrebbe essere usato il prima possibile dopo l'infortunio per ottenere il miglior effetto.

      Svar
      • Marie dice:

        Sembra che prenderò una palla da allenamento come questa. La flessione della schiena (schiena, yoga) è qualcosa che devo evitare pensando alla sciatica? Devo almeno evitare gli squat, ma posso con le mie ferite fare ad es. questi esercizi per il sedere, o ci vuole troppo sull'accaparramento?:
        http://www.popsugar.com/fitness/Butt-Exercises-Exercise-Ball-24763788

        Stretching alternativo per accaparramento senza troppa flessione nella parte posteriore: può esserci qualcosa di simile qui sotto? Sono davvero molto flessibile e normalmente posso portare le gambe abbastanza in basso verso il mio viso, ma ora la gamba si ferma quando è dritta e se la porto oltre, provo dolore:
        http://media1.popsugar-assets.com/files/2013/03/12/2/192/1922729/17f766ea3244a354_lying-down-hamstring-stretch.xxxlarge/i/Reclined-Hamstring-Stretch.jpg

        Ho paura di guadagnare un muscolo più corto e perdere morbidezza e forza. Ho evitato di allungare e allenare completamente le gambe perché non voglio aggravare le lesioni / irritare il muscolo (ho letto che l'accaparramento può essere ulteriormente strappato), ma se gli esercizi sopra sono ok da eseguire, dovrebbero essere eseguiti completamente indolore ? Anche se è passato un po' di tempo da quando si è verificata la lesione da accumulo, spesso ho dolore senza averlo innescato in anticipo. Consiglieresti l'esercizio di accumulo nordico per rafforzarlo ed evitare la perdita di forza?

        Il terapista laser non era presente quando ero lì, ed è difficile e richiede molto tempo per andare e tornare dal sito di trattamento collettivamente, inoltre studio e vivo effettivamente in un'altra parte del paese: tutti questi fattori hanno significato che la prima opportunità per il trattamento è all'inizio di luglio. È triste aspettare così tanto, anche se è incredibilmente importante per me migliorare e poter partecipare normalmente alla vita di tutti i giorni.

        Grazie per la risposta

        Svar
        • male dice:

          Ciao di nuovo, Marie,

          Sto lavorando a un articolo per te con esercizi specifici che ti gioveranno in questo momento. Dovrebbe essere pubblicato entro 2-3 giorni. Il piegamento della schiena, ma senza dolore, può essere eseguito per la schiena. La cosa più importante è andare avanti con calma in termini di progressione e sviluppo. La cosa peggiore che puoi fare è fermarti completamente: i muscoli hanno bisogno di attività e movimento per poter guarire da soli. Ricorda inoltre che il corpo ha bisogno di vitamina C extra per la riparazione muscolare.

          È vero che non si deve sentire troppo dolore con l'esercizio, ed è quindi importante iniziare con alcuni esercizi che rafforzino gradualmente i muscoli coinvolti, ma che non portino a lesioni da sovraccarico. Se ci invii un PM su Facebook, possiamo trovare un terapeuta/terapista consigliato per te.

          Svar
  31. Anita Larsen dice:

    Salve, vorrei aver inviato gli esercizi contro la sciatica. Grandi esercizi che darò a mio marito!
    Mv Anita

    Svar
    • male dice:

      Ciao Anita,

      Quindi ti chiediamo gentilmente di mettere mi piace alla nostra pagina e condividerla con gli amici - e poi abbiamo bisogno della tua email per inviarli. 🙂

      Svar
  32. Elisa dice:

    Ciao. Il mio medico ha detto ieri che mi sono ammalato di cristallo, è stato molto acuto e oggi sto un po' meglio, ma ho un mal di collo. Ho avuto due mucosite alla spalla in meno di un anno. Mentre ho avuto la mucosite per la prima volta, sono iniziati gli attacchi di emicrania. E questa volta ho avuto la malattia dei cristalli. C'è qualche connessione tra mucosite, emicrania e melanoma cristallino? Quale potrebbe essere la causa? C'è qualcosa che posso fare per non dover convivere con il dolore ea volte con un grande dolore, e che i disturbi tornino? Saluti Elisa.

    Svar
    • vondt.net dice:

      Ehi,

      Secondo la ricerca, quelli con emicrania hanno una maggiore incidenza di melanoma cristallino. Ti consigliamo di leggere il nostro articolo sulla malattia dei cristalli e ti legge sulla meccanica dietro la diagnosi. Abbiamo anche pubblicato articoli che mostrano buoni consigli e misure contro le vertigini. Sentiti libero di provarli anche tu.

      In caso contrario, consigliamo di consultare un chiropratico o un terapista manuale per il trattamento attivo della malattia dei cristalli - poiché ciò richiede normalmente solo 1-2 trattamenti per il completo recupero - clinicamente testato.

      Buona fortuna; Elisa.

      Svar
  33. Markus dice:

    Ehi
    Lotto con dolore nella parte interna della clavicola sinistra.

    Il dolore non è lì continuamente. Appaiono in determinate posizioni e movimenti. Il dolore è peggiore dopo che ho dormito per un po'. Immagino sia perché sto sdraiato teso con le spalle sollevate, per molto tempo. Diventa la posizione sbagliata per la clavicola e provoca dolore. Mi alzo e rilasso le spalle. Allora fa male. Durante il giorno, il dolore si attenua.

    Ho anche esperienza di mobilità ridotta. Le flessioni e il sollevamento con il braccio sinistro provocano dolore alla clavicola e alla zona della scapola. Ho provato una nuova variante di push-up un paio di mesi fa. Ho eseguito flessioni regolari con le braccia alla larghezza delle spalle, ma ho tenuto il gomito vicino al corpo. Dopo alcune settimane, è iniziato il dolore alla clavicola. Immagino che questo sia il motivo per cui sto soffrendo ora, ma quanto è grave e dove è il dolore (il muscolo, nell'articolazione stessa) voglio una risposta.

    Inoltre, la clavicola si è spostata dopo l'inizio del dolore. La mia clavicola destra si sente e sembra del tutto normale. Rispetto alla mia destra, la clavicola sinistra è apparentemente più in alto. Sta più verticalmente che orizzontalmente come fa la mia clavicola destra. È grave? Può durare a lungo?

    Quale può essere la causa del dolore nella parte interna della clavicola verso il petto? Provo un dolore da pressione in quest'area. Quando premo sulla parte interna della clavicola, provo una specie di dolore. È dolente e tenero.

    Cosa devo fare per liberarmi di questo dolore? Vado con il disagio da quasi due mesi. Spero di non aver aspettato troppo a lungo perché durasse a lungo.

    Svar
    • vondt.net dice:

      Ehi,

      Alcuni dicono che la parte interna della clavicola quando significano verso la spalla e altri poi significano verso la piastra toracica - in base al dolore di cui parli sembra che tu abbia una restrizione / irritazione dell'articolazione AC, oltre a una ridotta stabilità della cuffia dei rotatori in in relazione ad esso la formazione che fai. Quindi stiamo parlando di squilibrio muscolare e instabilità. La tua attenzione dovrebbe essere sull'allenamento della stabilità della cuffia dei rotatori + dentato anteriore, sull'allungamento dei muscoli pettorali e sull'aiuto di un chiropratico o di un terapista manuale per allentare le restrizioni articolari tra le scapole e il passaggio al collo.

      Troverai buoni esercizi per le scapole suo.

      Svar
  34. Marit dice:

    Ciao. Le è stata diagnosticata una polineuropatia. Vuole vivere una vita attiva, ma sperimenta un peggioramento dei sintomi durante l'esercizio (forte dolore alle gambe sopra il ginocchio e tutta la mano fino al polso). Qualche buon consiglio?

    Svar
  35. Inez dice:

    Ciao. Dopo aver avuto un'epidurale durante il parto, il mio collo destro mi fa molto male ogni tanto. Qualcosa di Aksom si trova con un ago contro i nervi o i muscoli... E sale dalle spalle fino appena sotto il cranio... .. Può essere riparato o qualcosa deve convivere?

    Svar
    • Inez dice:

      QUINDI grazie mille per la risposta, avresti potuto benissimo sentirti dire che non sapevi cosa rispondere. Ora è stato da noi il dottore e si fa aiutare… ..

      Svar
    • vondt.net dice:

      Ciao Inez,

      Scusa per il ritardo nella risposta, ma incomprensione su chi dovrebbe rispondere. Dovresti farlo indagare tramite il tuo medico di famiglia: qui potrebbe trattarsi di eseguire una risonanza magnetica per valutare il liquido del liquido cerebrospinale e se ci sono stati cambiamenti di pressione nel midollo spinale dopo l'epidurale che è stata posizionata lì.

      Probabilmente migliorerà con il tempo, poiché il liquido spinale viene costantemente sostituito, ma probabilmente potrebbe persistere per qualche tempo a venire.

      I nostri consigli sono di contattare il vostro medico di famiglia. Vi auguriamo buona guarigione e buona fortuna!

      Svar
  36. Sigrid dice:

    Ciao, ho problemi con il collo e le spalle doloranti. Presuppone che sia molto comune. Molti nodi muscolari al collo e alle scapole. Non sai a chi rivolgerti, un massaggiatore o un chiropratico? Torcicollo e raggi nelle braccia nel peggiore dei casi. È attivo e si esercita, il che fa bene. Molto peggio se uso un cuscino di notte.

    Grazie in anticipo.

    Svar
    • male dice:

      Ciao Sigrid,

      Ti consigliamo di contattare un chiropratico pubblicamente approvato che sia membro della Norwegian Chiropractor Association e che lavori in modo olistico, cioè sia con i muscoli che con le articolazioni, cosa che fanno la maggior parte dei chiropratici moderni.

      Se ci contatti sulla nostra pagina Facebook tramite messaggio privato, possiamo darti una raccomandazione per un terapista vicino a te.

      Saluti.
      Thomas v / Vondt.net

      Svar
  37. Aslaug Irene Espeland dice:

    Ciao :-) Ho letto con grande interesse del nuovo trattamento per le gambe senza riposo perché questo mi infastidisce fortemente :-)
    Spendi una fortuna in farmaci ogni mese e quindi vuoi un prezzo per questo nuovo prodotto che è stato rilasciato di recente ???

    Svar
    • Alexander v / Vondt.net dice:

      Ciao Aslaug,

      Possiamo aiutarti in questo, lo sai.

      Puoi leggere di più sul prodotto nell'articolo che abbiamo pubblicato o sul loro sito Web - google "RESTIFFIC" (così si chiama il prodotto). Dal momento che ha dimostrato di essere così efficace, il prezzo è purtroppo piuttosto alto (circa 3000 corone credo).

      Segnalaci se non trovi il prodotto.

      Saluti.
      Alexander v / Vondt.net

      Svar
  38. Dal Vivo dice:

    Ciao, che tipo di formazione è consigliata al CMT? principalmente attaccato alle gambe. Va da un fisioterapista e lì faccio allenamento per l'equilibrio, che è necessario perché non ho quasi equilibrio. Ma che tipo di esercizio è davvero consigliato quando si è affetti da questa malattia? forza, resistenza o qualcos'altro?

    Svar
    • Thomas v / vondt.net dice:

      Ciao dal vivo,

      Quello che si sa è che la malattia di Charcot-Marie-Tooth risponde positivamente al movimento e all'esercizio, c'è un certo disaccordo su quale tipo di esercizio sia il migliore - ma è convenuto che dovrebbe essere fatto quotidianamente e preferibilmente in più sessioni (allenamento di forza ed equilibrio formazione in particolare) durante la giornata.

      Svar
      • Dal Vivo dice:

        Allenamenti leggeri più volte al giorno? uh, ok, era nuovo per me. Se avesse funzionato solo sul dolore, sarebbe stato molto buono, allora mi sarebbe piaciuto allenarmi ogni giorno. Hai da qualche parte questo dice? sarebbe stato interessante saperne di più :)

        Svar
        • male dice:

          Allenamento di forza ed equilibrio per adulti con neuropatia periferica e alto rischio di caduta: prove attuali e implicazioni per la ricerca futura.

          CONCLUSIONI:
          I risultati degli studi esaminati forniscono prove sostanziali a sostegno dell'uso dell'allenamento della forza e dell'equilibrio per gli anziani a rischio di cadute e dettagliano le prime prove a sostegno dell'allenamento della forza e dell'equilibrio per gli individui con neuropatia periferica.

          http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22940521

          Svar
  39. Linda dice:

    Ciao, ho dolore all'anca occidentale e alla palla dell'anca che a volte scende anche lungo la coscia. Sento anche che quando tocco la spalla della gamba dello scheletro fa male quando jwg preme lì fa male e punge. Oltre a un problema al ginocchio quando cammino nella discesa del dkogen. Dolore al tallone di entrambi i piedi all'interno del tallone che va e viene, la sensazione è che si stringe nel tallone. mvh Linda

    Svar
    • male dice:

      Ciao Linda,

      Se sei gentile e vai al tuo argomento attuale «mal di coscia»E poi compila lì la tua domanda, allora possiamo aiutarti. Questo thread di commenti qui è semplicemente diventato troppo grande (!) 🙂
      Ti segnaliamo che più informazioni ci fornisci, più facile è per noi poterti aiutare.

      Svar
  40. Nina Brekke dice:

    Ciao. Lottando molto con dolori muscolari/articolari. Ha 39 anni, è paramedico e fisicamente attivo. Ma lotta molto a causa del dolore. Sono stato da fys.med a Ullevål sh., ho ricevuto cortisone, sono stato da un fisioterapista, osteopata senza che stesse molto meglio. Cosa dovrei fare? Ha qualche artrosi, ecc., menisco aperto in un ginocchio, alluce valgo aperto con complicazioni, apertura di una caviglia 3 volte senza miglioramento (poi da molto giovane).

    Svar
    • Alexander v / fondt.net dice:

      Ciao Nina,

      Se sei gentile e vai al tuo argomento attuale e poi compila la tua domanda lì, allora possiamo aiutarti. Questo thread di commenti qui è semplicemente diventato troppo grande (!) 🙂

      Ti segnaliamo che più informazioni ci fornisci, più facile è per noi poterti aiutare.

      Svar
  41. Eva dice:

    Ehi,

    Nell'ultimo mese, sono gradualmente peggiorato sotto la punta del piede su entrambi i piedi. Il dolore inizialmente era presente solo al mattino e dopo essere rimasto fermo per un po'. Poi ci vollero alcuni passi prima che potessi camminare normalmente. Ma ora me ne accorgo la maggior parte delle volte. Il dolore è nelle dita dei piedi, che non è compatibile con la fascite plantare (in base a quanto ho letto). Ma poiché il dolore è peggiore al mattino, non si adatta nemmeno alla metatarsalgia. Al mattino lo sento anche lungo la parte inferiore del piede, mentre durante il giorno si trova solo nelle dita dei piedi. Mai dolore ai talloni.

    Sono un piede piatto e quindi ho le solette da diversi anni. Ho aggiunto un altro tipo poco prima dell'estate a causa di molti problemi all'anca. Dato che sono a casa in congedo (bambino di 4 mesi), lo sforzo sulle mie gambe è aumentato notevolmente da un lavoro d'ufficio sedentario. Ma sono sempre stato attivo e sono tutt'altro che sovrappeso, quindi penso che il parto dovrebbe tollerarlo. Potrebbe essere sbagliato con le nuove suole che fanno questo? E può essere fascite plantare anche se non ho dolore ai talloni?

    Molto grato per i buoni consigli, poiché è terribilmente frustrante non poter andare con tutte le carriole che voglio.

    Svar
    • Thomas v / vondt.net dice:

      Ciao Eva,

      Dov'è il dolore nelle dita dei piedi? Più all'interno o all'esterno del piede? Ti fa male stare in punta di piedi o sui talloni? Considerando che il dolore è peggiorato dopo le nuove suole, può essere utile provare per un po' senza queste. Le suole spesso non sono una buona soluzione a lungo termine per i piedi doloranti, poiché i piedi spesso dipendono dal supporto. È un po' come con un corsetto lombare o un colletto al collo: non funziona a lungo termine a causa della perdita muscolare e della disfunzione.

      È consentito avere diverse diagnosi. Può essere sia metatarsalgia che fascite plantare. A causa di un dolore insolito e persistente, ti consigliamo di sottoporti a una risonanza magnetica per essere in grado di stimare ulteriormente la migliore procedura possibile per te.

      Svar
  42. Negin Heier dice:

    Salve, la risonanza magnetica ha rilevato tendinite al polso destro e all'ulnare (diagnosi più specifica: tendinopatia moderata simile all'estensore del carpo con alcune alterazioni dell'edema circostante, estensore normale, flessore posteriore e ossa, cartilagine triangolare intatta). Motivo: sforzo prolungato del polso dovuto a scrittura, lavori domestici, sollevamento e altre cose che possono affaticare il polso. Sono stato da un fisioterapista che ha detto che potevo legare il polso con del nastro adesivo non elastico per mezzo mese nella speranza che il forte dolore "bruciasse". È abbastanza/possibile? Quale altro trattamento posso chiedere al fisioterapista di farmi oltre a fare da me esercizi di stretching e di forza? Raffreddare anche con acqua ghiacciata.

    Svar
    • Thomas v / vondt.net dice:

      Ciao Negin,

      A nostro personale parere, un tale tap comporterebbe perdita/impassibilità muscolare nella zona, che a lungo andare può aggravare ulteriormente il problema - non pensiamo che sarebbe particolarmente efficace neanche a breve termine. Consigliamo la terapia ad onde di pressione (il trattamento gold standard) mirata al danno tendineo (tendinosi), eventualmente trattamento Graston strumentale, trattamento laser antinfiammatorio, trattamento con ago e/o TENS/trattamento in corso.

      Qualcuno di questi che è stato provato?

      Svar
  43. Sissel IB Eriksen dice:

    Salve, ho molte diagnosi. Ma volevo chiedere cosa posso fare per migliorare collo/schiena con stenosi spinale. Si è verificato nel 2001-2004 dopo incidenti stradali. Non posso allenarmi a causa di ME, ma pensando a chiropratico di cure palliative, osteopata o massaggiatore? Pratico yoga medico. Altrimenti molto sedentario a causa dei miei altri problemi di salute.

    Svar
    • Thomas v / vondt.net dice:

      Ciao Sissel,

      Consigliamo esercizi di flessore del collo profondo (vedi esercizi HER), nonché il trattamento da parte di un terapista autorizzato dalla sanità pubblica (ossia fisioterapista, chiropratico o terapista manuale). Molti chiropratici usano il cosiddetto trattamento della panca di trazione, che è considerato una forma efficace di trattamento per la stenosi spinale nella parte bassa della schiena. Ottimo altrimenti che fai yoga medico, questo è qualcosa che consigliamo davvero come automisurazione supplementare. Il colpo di frusta e l'artrosi possono anche essere utili nella manipolazione o mobilizzazione spinale da parte di un chiropratico o di un terapista manuale.

      È importante rivolgersi a un "chiropratico moderno", ovvero uno che si concentri sul trattamento sia dei muscoli che delle articolazioni.

      In caso contrario, soffri anche di mal di testa e vertigini?

      Svar
  44. Randi Odland dice:

    Ehi
    Ha avuto un ictus al cervelletto destro 5 anni fa.
    Lottando molto con dolori alla testa/collo/spalle e oltre il braccio.
    Metà del viso è insensibile. Tocca l'occhio
    Tutto a destra
    Quale beh mi consigliate?
    Randi

    Svar
    • Thomas v / vondt.net dice:

      Ciao Randi,

      Raccomandiamo un trattamento che personalmente ritieni dia sollievo dai sintomi (ad es. massaggio, fisioterapia o chiropratica) in combinazione con esercizi personalizzati. In quale parte della testa senti che il mal di testa è peggiore? O si muove?

      Svar
  45. Eva dice:

    La ringrazio per la risposta! Il dolore è abbastanza centrato sotto la punta, difficile dire se sia principalmente verso l'interno o l'esterno del piede. Non fa male stare in punta di piedi o sui talloni. Inoltre non fa male quando provo a premere sotto il piede per cercare di trovare un punto dolente. Al mattino lo noto molto bene quando tiro l'alluce n.3 (alluce = n.1) verso il polpaccio. Quindi si sente molto rigido e si estende molto lungo la parte inferiore del piede.
    L'ho presa molto facilmente e non ho usato le suole per una settimana, e che ho fatto tutti gli esercizi che ho trovato online. Penso che sia leggermente migliorato, poiché non è completamente rigido e impossibile camminare dopo un breve periodo di riposo. Ma non è ancora la progressione che speravo, perché mi impedisce ancora molto di fare passeggiate.
    Scrivi che dovrei fare una risonanza magnetica dei miei piedi. È possibile rilevare cosa potrebbe essere con un'ecografia? È un po' più facile farsi fare da un fisioterapista.

    Svar
    • Thomas v / vondt.net dice:

      Ciao di nuovo, Eva,

      Consigliamo una risonanza magnetica nel tuo caso, preferibilmente con un esame clinico da parte di un chiropratico o di un terapista manuale in anticipo; che può quindi indirizzarti per un esame di imaging. Hai avuto dolore da shock o simili? Quando menzioni il 3° dito, ci viene subito in mente Neuroma di Morton. Quali esercizi pensi funzionino bene per te? Può darci qualche informazione in più su cosa c'è che non va nel tuo piede.

      Svar
      • Eva dice:

        Un po' incerto su cosa intendi per dolore da shock, ma è più una sensazione di bruciore sotto le dita dei piedi. E si attacca a tutta la pianta del piede quando faccio i primi passi al mattino.
        Ho allungato il piede, calpestato la punta del piede, preso un asciugamano con le dita dei piedi e ho scritto l'alfabeto con i piedi.
        Ho pensato tra me e me che probabilmente non era il neuroma di Morton, dato che pensavo fosse un po' insolito salire su entrambi i piedi contemporaneamente?

        Svar
        • Thomas v / Vondt.net dice:

          Hai ragione - insolito (ma non impossibile) avere il neuroma di Morton bilateralmente. In ogni caso, raccomandiamo che questo sia studiato con l'imaging MRI. Ti è stato riferito ora?

          Svar
  46. Jan Helge dice:

    Ciao. Mi chiedo se puoi darmi una risposta e se puoi aiutarmi. Ha dolore dietro la rotula, e al tallone e in basso / e sul lato. Riesco a malapena a camminare. Ho provato ad andare ieri ma si è fatto molto male. Non ho fatto del male a me stesso o simili. È successo all'improvviso. Sono andato a fare una passeggiata qualche giorno fa con delle scarpe nuove che ho comprato, scarpe da trekking, e ho avuto dolore al fianco sinistro. Non so se potrebbero essere le scarpe o cosa potrebbe essere. C'è qualcuno che posso fare da solo? Stretching ecc? Fa male anche quando mi siedo. Mi fa male quando premo sulla zona del tallone. Ho provato l'unguento voltaren ieri e oggi insieme a unguento fresco, ma il dolore è ancora lì. non capisco cosa sia successo.

    Svar
    • Thomas v / Vondt.net dice:

      Ciao Jan Helge,

      Sembra un infortunio al tallone d'Achille. Si consiglia di sottoporsi a un esame ecografico diagnostico da parte di un terapista autorizzato alla sanità pubblica (chiropratico, fisioterapista, terapista manuale). La lesione dell'Achille può riferirsi al dolore dalla parte posteriore del ginocchio fino all'attacco nel tallone - potrebbe anche esserci stata una reazione infiammatoria dovuta allo sforzo del viaggio / scarpe nuove. Puoi ghiacciare, riposare l'area (tieni la gamba alta) e utilizzare il nastro kinesio per sostenere il tendine d'Achille - in caso di determinate lesioni, il lavoro muscolare, il trattamento con onde di pressione o il trattamento con ago presso le cliniche possono essere appropriati.

      È peggio quando ti alzi e calpesti il ​​piede? C'è arrossamento/gonfiore sulla parte posteriore del tallone?

      Svar
  47. Camilla dice:

    Ciao. mi sono dimostrato infiammazione del ginocchio circa 2 anni fa.

    Sono stato quindi da 4 diversi medici che non hanno trovato nulla alla risonanza magnetica, ma hanno svuotato il ginocchio per il liquido. L'ultima partita a cui sono stato ha anche svuotato il ginocchio di liquido, è stato un buon affare. Hanno anche iniettato cortisone. Fu allora che scoprirono che era un'infiammazione. Non ci sono stato da allora. Ma sto ancora lottando per farmi male. Guido qualche giorno a settimana. Quando mi faccio male mi sento come se fosse sul lato del ginocchio o sotto la rotula. Fa male quando salgo le scale, in discesa o se sono rimasto seduto per un po'. A volte si gonfia anche, ma non molto.

    Mi chiedo solo se c'è qualcosa che dovrei controllare di nuovo o se non c'è niente? Non hanno scoperto perché c'era un'infiammazione o da dove provenisse l'infiammazione.

    Svar
  48. Trude Bjerved dice:

    Ha lottato con fibromialgia per molti anni, hanno dolore in tutto il corpo, sono spesso nauseati e hanno male alla testa. E non possedere energia è stanco e stanco tutto il tempo. Non potendo ungere una fetta di pane una volta, il fidanzato deve fare tutto. Devo usare una sedia a rotelle quando sono fuori a causa del dolore, ma anche delle vertigini. Dal momento che sono anche ipovedente e soffro di asma, ho diritto a un trattamento fisico e, dopo aver aspettato a lungo, ho ottenuto un posto in fisioterapia qui a Romsås questa primavera, ma ho dovuto smettere dopo 1 mese quando ha dovuto andare sul elenco. Ora è in lista d'attesa all'Ammerud, ma la lista d'attesa è lunga. Ho appena terminato il trattamento con un chiropratico, poiché ho prestazioni di invalidità e non posso permettermele. Andare all'ospedale per i reumatismi di Lillehammer, ma non è prima di marzo 2017. Quindi ho davvero bisogno di aiuto.

    Saluto,
    Trude

    Svar
    • Thomas v / Vondt.net dice:

      Ciao Trude,

      Non suona bene. Non ci sono interventi gratuiti o ambulatori del dolore vicino a te? Questi hanno spesso alcuni "stanze di emergenza", qualcosa che potrebbe sembrare necessario. In tal caso, il tuo medico avrebbe dovuto indirizzarti lì. Altrimenti sai se hai la sindrome da stanchezza cronica / diagnosi di ME? Inoltre, non capisci che sei stato "cacciato fuori" dal fisioterapista: sembra irresponsabile e indifendibile nelle condizioni in cui ti trovi. Considerando che sei già andato in cura lì, non dovrebbe essere un problema che torni rapidamente al tuo fisioterapista. Forse puoi contattare il fisioterapista domani?

      Svar
      • Trude Bjerved. dice:

        Non sono stato curato per ME, ma sono peggiorato dopo il vaccino contro l'influenza suina. Almeno la mia ragazza se ne è accorta, noto solo che sono peggiorata. Per quanto riguarda il fisioterapista, non c'è niente che possa fare, ho chiesto se potevo tornare più tardi, e poi ho avuto la risposta che ci vorranno 6 mesi prima di poter magari trovare di nuovo un posto. Penso che stia ingannando il corpo e andare a Fysio per 1 mese e poi smettere. Mi è stato anche detto che vai a Fysio solo per un periodo di tempo e non qualcosa in cui vai per molto tempo.

        Svar
        • Thomas v / Vondt.net dice:

          Quindi pensiamo che dovresti essere esaminato per la ME e la sindrome da stanchezza cronica (CFS). Soprattutto se questo è qualcosa che è peggiorato dopo il vaccino contro l'influenza suina - come è noto, diverse centinaia di malati di ME hanno chiesto un risarcimento dopo il vaccino contro l'influenza suina. Ti consigliamo di contattare il gruppo Facebook "ME come infortunio tardivo dopo il vaccino contro l'influenza suina" e di raccontare loro i tuoi sintomi e segni. Probabilmente saranno in grado di darti alcune informazioni valide e pertinenti.

          Puoi andare da un fisioterapista pubblico per tutto il tempo che ti serve (1 mese è troppo breve e hai a malapena il tempo per fare qualcosa in quel momento) - è lo stesso fisioterapista che in quel caso ha preso la decisione di 'mandarti fuori dalla coda'. Sicuramente sembra che tu abbia ancora bisogno di un trattamento fisioterapico per funzionare - quindi sì, ci sono molti che vanno dal fisioterapista dozzine (alcuni fino a 60 volte) all'anno. Se ce n'è bisogno.

          Svar
  49. Lilly S dice:

    Lui io.

    Dall'età di 18 anni è stato seriamente infastidito da sindrome ossea irrequieta. Ora sono in pensione e lo faccio ancora. Mi è stata diagnosticata una forma grave di questo disturbo e ho il medicinale SIFROL depot compresse che occasionalmente aiuta un po' il problema, ma spesso sono nel periodo che non aiuta affatto e poi mi alzo e dormo notte dopo notte . Ora sono stato sveglio la notte per un mese e ho dormito un po' di tanto in tanto, ma è molto poco. Sentendosi più che esausto.

    Devo anche dire che ho tanto dolore alle gambe e alla schiena dopo tutto questo tirare giorno e notte. Ho visto questo nuovo (ndr: Nuovo trattamento per la sindrome delle gambe senza riposo) chi doveva essere attaccato al piede e si chiedeva se poteva essere un aiuto per me? Hai qualche buon feedback su questo?
    Ci sono altri aiuti o qualsiasi tipo di aiuto per questo? Combattendomi così completamente.

    Grato per le risposte.

    Lilly

    Svar
  50. Eva dice:

    Sì, sono stato segnalato, ma non so ancora quando si terrà la lezione. Sono diventato gradualmente abbastanza sicuro che le nuove suole siano la causa del problema. è piede piatto, e ha le solette dalla scuola media.

    Li ho fatti realizzare alla Oslo Orthopaedic Technology calpestando una scatola di schiuma. Qualche mese fa ho fatto realizzare delle nuove suole dal mio fisioterapista. Le cosiddette «Supersole». Questi hanno sollevato il mio arco significativamente di più e hanno raddrizzato di più le mie ginocchia (dal cadere leggermente l'uno verso l'altro). Le nuove suole sono anche molto più dure di quelle vecchie e penso che questa sia la causa del dolore alla punta del piede. Sono tornato a usare solo le vecchie suole per un paio di settimane e i miei piedi si sentono un po' meglio.

    Allo stesso tempo, mi sono riposato di più e ho fatto tutti gli esercizi che ho trovato online, quindi è difficile dire con certezza quale sia la causa del miglioramento. L'unica cosa che è un po' acida è che ho sentito che le nuove suole hanno migliorato un po' i miei problemi all'anca, quindi è un po' come se dovessi scegliere tra 2 mali scegliendo la nuova o la vecchia suola... .. Le vecchie suole lo fanno non sembrano sostenere abbastanza, mentre i nuovi compensano troppo e sono realizzati in materiale troppo duro.

    Svar
    • Thomas v / Vondt.net dice:

      Ciao Eva,

      Probabilmente ci hai provato questi esercizi anche? Hai un po' di dilemma. Consigliamo una soluzione intermedia, ovvero variare tra le due suole; questo può anche significare che i tuoi piedi si adattano/abituano anche alle nuove suole. Che naturalmente sarebbe l'ideale anche per fianchi / ginocchia.

      Cosa ne pensi?

      Svar
      • Eva dice:

        Sì, ho fatto tutti quegli esercizi. La sensazione di infiammazione sotto il piede è migliorata, poiché non è più così rigido e doloroso fare i primi passi al mattino. Ma le dita dei piedi si indolenzino rapidamente dopo aver camminato/in piedi. Ho usato solo le vecchie suole più morbide nelle ultime settimane e noto che non appena metto i piedi nelle nuove suole, esercitano una pressione extra sui palloni dove sto soffrendo. Quindi non so bene cosa fare. Ha tanta paura che i piedi diventino un problema cronico, come lo sono stati i fianchi per tanti anni….

        Svar
  51. Sylvi Lowe dice:

    L'AR assume farmaci biologici, ma ha una tendinite nella parte superiore del braccio, quali esercizi posso fare per stare meglio? Ha ricevuto un trattamento con predisolone che si spera possa aiutare, ma il recupero è doloroso dopo 14 giorni con quel trattamento. Il dottore ha visto che pillole più esercizi lo renderanno migliore?

    Svar
    • Thomas v / vondt.net dice:

      Ciao Silvia,

      Sei assolutamente sicuro che si tratti di INFIAMMAZIONE tendinea e non LESIONI tendinee o TERRAZIONE tendinea? L'hai confermato con l'ecografia, o? Pensiamo sia strano che, se si tratta davvero di una tendinite, che una cura così forte non abbia aiutato. Ciò potrebbe indicare che si tratta piuttosto di una lesione tendinea.

      Qui si può leggi la differenza tra le diverse condizioni tendinee.

      Gli esercizi consigliati dipendono dal tendine interessato e dal fatto che si tratti di un tendine infiammato o danneggiato. Si consiglia pertanto di sottoporsi a un esame ecografico diagnostico per confermare quale sia il meccanismo del danno.

      Svar
  52. Reka dice:

    Sono stato afflitto da eritema modosum in entrambi i piedi per 2 anni. Il servizio sanitario non ha trovato la causa dei disturbi, ma ritiene che si tratti di una causa autoimmune. Viene "in realtà" seguito da un reumatologo, ma le liste di attesa sono infinitamente lunghe e a marzo mi è stato detto che sarei tornato al follow-up del trattamento con metex a giugno. Non ho ancora ricevuto un nuovo appuntamento per questo follow-up.

    Ora la mia pazienza è completamente raschiata, voglio essere libera dal dolore e ricominciare a lavorare. C'è qualcuno in Norvegia o all'estero che è più esperto in questo di altri? Sentiti libero di rivolgerti ad attori privati ​​se c'è qualcuno che può aiutarmi! Non dovrebbero essere compiuti sforzi per trovare la causa della tubercolosi e quindi trovare il trattamento corretto e più efficace?

    Svar
    • Thomas v / vondt.net dice:

      Ciao Reka,

      Ti deve essere stata inviata una lettera con l'ultima data per una consulenza garantita. Hai ricevuto questo? Sembra molto strano che tu stia aspettando da marzo, quando diversi nel nostro dispositivo hanno avuto pazienti che si sono sottoposti a una visita reumatologica per 3 mesi. Ti consigliamo di contattare il reparto di reumatologia e di chiedere alcune risposte quando ti sottoponi a un esame.

      Saluti.
      Thomas v / vondt.net

      Svar
      • Reka dice:

        Ciao di nuovo.

        Non ho ricevuto nessun'altra email oltre a quella a cui ho ricevuto risposta in questa pagina. Quale dispositivo è il loro? Ho avuto contatti con loro (di nuovo) la scorsa settimana, ma non ho ricevuto una nuova data. Non sapevano ancora quando sarebbe arrivato il mio turno... Mi sono scusato che c'erano nuovi medici e lo sciopero li ha ritardati. È giusto che un reumatologo e non un dermatologo sia la persona giusta per seguirlo?

        Svar
        • Thomas v / vondt.net dice:

          Ok, allora probabilmente devi solo aspettare fino a quando non ricevi una convocazione, ma puoi chiamarli e sentire quando approssimativamente avrai tempo / consulenza.

          Vi auguriamo buona fortuna e buona guarigione.

          Cordiali saluti,
          Thomas

          Svar
          • Reka dice:

            Può chiamarli di nuovo, ma purtroppo non si aspetta una risposta.

            Conoscete qualche medico privato che può farlo con la tubercolosi a lungo termine in Norvegia o all'estero? 2 anni di forte dolore mi hanno reso disperato!

            Grazie per la risposta!

          • Thomas v / vondt.net dice:

            Ciao di nuovo

            Devono rispondere alla tua richiesta. Chiedi loro di richiamarti se stai lottando per farcela: dovrebbero anche avere una buona conoscenza degli attori privati ​​in questo campo.

            Buona fortuna e buona guarigione.

  53. Inger Rogneflaten dice:

    Ha un braccio dolorante. Il posto è contro la spalla sul lato destro.. Ho ristrutturato un appartamento, dipinto e cambiato molte maniglie. Penso di aver sovraccaricato il mio braccio. Ci sono esercizi che possono aiutare contro questo o è solo riposo?

    Svar
    • Thomas v / Vondt.net dice:

      Ciao Inger,

      Dovremmo essere in grado di aiutarti con questo, ma abbiamo bisogno di informazioni un po' più complete su dove si trova il dolore e precedenti disturbi nell'area.

      Se sei gentile e scrivi un po 'più ampiamente nel campo dei commenti tramite il link qui sotto, lo avremmo apprezzato (in realtà le persone dovrebbero farlo, ma la maggior parte delle persone fa le loro domande qui per errore):

      Clicca qui: - Dolore alle braccia

      Quindi scorri verso il basso e compila il campo dei commenti. Non vedo l'ora di aiutarti.

      Svar
  54. Concerto di Agata dice:

    Ciao! Ho dolore al collo dovuto alla degenerazione dei 3 dischi con pressione sulle radici nervose e dolore alla degenerazione dei 2 dischi lombari. C'è qualcosa che può aiutare? Potrebbe essere dovuto a una malattia?

    Svar
    • Thomas v / vondt.net dice:

      Ciao Agata,

      Con così poche informazioni, non abbiamo alcuna possibilità di aiutarti. Per favore scrivi in ​​dettaglio il tuo problema (tutte le informazioni sono utili, più sono meglio è) - e poi scrivilo nel campo dei commenti sotto l'argomento appropriato:
      Torcicollo (clicca qui e poi usa il campo dei commenti in quella pagina)

      Svar
  55. Sayo dice:

    Ciao! Ho dolore alla gamba sinistra dopo la caduta. Sono scivolato con il piede destro e sono caduto con una gamba. (Penso) Non riuscivo ad alzarmi perché faceva molto male alla gamba. Quando provo a stare in punta di piedi fa male e sembra "gelatina". Mi chiedo cosa potrebbe essere successo e come potrebbe essere migliorato. Grazie.

    Svar
    • Alexander v / fondt.net dice:

      Ciao Sayo,

      Considerando che c'è stata una caduta (trauma) e conseguente dolore, aumenta la probabilità che si tratti di una lesione dei tessuti molli o di una lesione muscolare. Quanto tempo è durato il dolore? Quando è successo? Riesci a stare in punta di piedi ora? Può (anche se meno probabile) comportare anche uno strappo parziale di un muscolo della gamba.

      Il principio del riso è raccomandato nel periodo acuto di tali disturbi:

      R - Riposo
      Io - Ghiaccio
      C - Compressione
      E- Elevazione

      Hai notato altrimenti se si è gonfiato o si è ammaccato nella zona?

      Svar
      • Sayo dice:

        È successo stamattina alle otto di oggi. Sto ancora soffrendo e sto ancora lottando per stare in punta di piedi. Non c'è stato alcun gonfiore e nessun livido nella zona.

        Svar
        • Alexander v / vondt.net dice:

          Ok, ti ​​consigliamo di guardare la mattina e utilizzare il principio del RISO. Se non ci sono miglioramenti, ti consigliamo di contattare un medico per diagnosticare il problema. Guarire.

          Svar
  56. Julie dice:

    Ciao, per una settimana ho dovuto lottare con l'intorpidimento del dito medio, non ho fatto nulla di speciale per infastidire l'altro a lavorare a maglia. Oggi si è rivelato doloroso solo toccarmi il dito. Sembra che ci sia un nervo seduto lì fastidioso. Ho molto apprezzato il feedback su cosa pensi che possa farci o cosa potrebbe essere.

    Svar
    • Thomas v / Vondt.net dice:

      Ciao Giulia,

      Ci sono diverse possibili cause di dolore al dito medio, ma una delle più comuni (soprattutto considerando che hai lavorato molto a maglia) è il sovraccarico dei muscoli estensori delle dita e dei muscoli estensori del polso, quindi più precisamente i muscoli che anche attaccare all'esterno del gomito. Ti senti molto stretto e dolente da pressione nell'avambraccio, forse soprattutto verso l'esterno del gomito? Altre possibili cause sono l'irritazione del nervo del collo verso la radice nervosa chiamata C7 o l'irritazione verso il tunnel carpale.

      Saluti.
      Thomas v / Vondt.net

      Svar
    • Thomas v / vondt.net dice:

      Ciao Banaz,

      Dobbiamo chiederti gentilmente di scrivere il più possibile sul tuo problema, altrimenti sarà difficile per noi aiutarti.

      Puoi leggere di più sul prolasso del collo suo.

      Svar
  57. Lena Irene Gjerstad dice:

    Ehi
    A settembre 2016 sono caduto da un'altezza di 2 metri. Ho fratture costali e fratture alla clavicola. Questo è buono ora. Ma ora ho la spalla fredda / spalla congelata, questo è terribilmente doloroso. Cosa può aiutare contro questo?

    Svar
    • Thomas v / vondt.net dice:

      Ciao Lena,

      Spalla congelata / capsulite adesiva / "spalla fredda" si verifica spesso dopo un trauma. La condizione può persistere fino a 1-2 anni se non si riceve un trattamento / formazione adattata. Ti consigliamo di guardare i seguenti esercizi suo. La terapia con onde di pressione ha anche dimostrato l'efficacia clinica in circa 4-5 trattamenti (Vahdatpour et al, 2014 - pubblicato sull'International Journal of Preventive Medicine).

      Si consiglia pertanto di contattare un medico autorizzato pubblicamente (fisioterapista, chiropratico o terapista manuale) con un dispositivo per il trattamento delle onde di pressione. Qui otterrai un'implementazione completa nella diagnosi, nella formazione e nel trattamento che sarà adattata al punto in cui ti trovi nella fase dei tuoi problemi alla spalla congelata.

      Svar
  58. giugno Beckstrøm dice:

    Dove posso trovare l'abbigliamento compressivo "Restiffic" che è stato testato con buoni risultati su RLS?

    Svar
    • Alexander v / vondt.net dice:

      Ciao giugno,

      Siamo stati in contatto con loro negli Stati Uniti e siamo stati informati che attualmente sono venduti solo in America. Hanno in programma di espandersi in Europa e Scandinavia a metà del 2017.

      Cordiali saluti,
      Alexander

      Svar
  59. Morten Okkenhaug dice:

    Ciao, da oltre un anno ho dolore ai muscoli nella parte posteriore di entrambe le cosce, la maggior parte del dolore quando mi siedo e guido. A volte sembra che il muscolo della schiena appena sopra il ginocchio si stia irrigidendo e diventi molto doloroso. Sono andato molto dal chiropratico che pensava che fosse teso / schiacciato dai nervi che vanno alle gambe, ma non è migliorato dopo molti trattamenti.

    Svar
    • Alexander v / vondt.net dice:

      Ciao Morten,

      È noioso sentire che soffri da 1 anno.

      1) Sono state scattate foto della parte bassa della schiena per vedere se ci sono effettivamente condizioni nervose strette? Per esempio. esame di risonanza magnetica?

      2) E' bene che tu sia andato da un chiropratico per l'esame e il trattamento, ma supponiamo che ti siano stati somministrati esercizi/stretching da fare in aggiunta al trattamento? Quanto diresti di essere bravo in termini di trattamento a casa?

      3) C'è di peggio in una delle pagine secondo voi? Andrà meglio o peggio se ti pieghi in avanti?

      In attesa di tue notizie.

      Saluti.
      Alexander

      Svar
  60. Riki dice:

    Ciao Vondt.net
    Ieri ero fuori per fare la spesa e sistemare alcune cose, mi sono anche seduto in un bar con alcuni amici anche quando mi sono alzato e ho camminato un po' sulla strada di casa e ho iniziato a camminare in salita, quindi all'improvviso mi ha fatto male / mi sono sentito a disagio nel inguine/fianchi su entrambi i lati quando camminavo. va bene camminare normalmente su e giù, ma mi sento meglio quando mi alzo, fa male anche quando sollevo il piede e giro sui fianchi. Può fare un po' male/essere a disagio quando sono rimasto seduto per un po' nella stessa posizione qualcosa di pericoloso 🙁 cosa potrebbe essere per qualcosa? sono solo un idiota o è qualcos'altro che è la causa?

    Svar
    • Alexander v / vondt.net dice:

      Ciao Rikke,

      Un collega ha risposto alla tua richiesta nella casella dei messaggi della nostra pagina Facebook.

      Cordiali saluti,
      Alexander

      Svar
  61. Anna Vinnes dice:

    Ciao, queste pagine sono molto istruttive. Ma mancano informazioni sulla vista e sull'ipermobilità di Ehler Danlo?

    Svar
    • Nicolay v / vondt.net dice:

      Grazie mille, Anna. Lavoriamo costantemente per migliorare e hai assolutamente ragione: qui abbiamo un lavoro da fare!

      Grazie mille per il tuo contributo. Buona giornata ancora!

      Sentiti libero di seguirci su Facebook, poiché vorremmo più contatti / feedback costruttivi. 🙂

      Svar
    • Anonimo dice:

      Ho fatto un'iniezione di cortisone posta nella parte inferiore della colonna vertebrale, proprio nella parte superiore del coccige. Supporto ad ultrasuoni. L'ortopedico/fisioterapista ne prenderà uno in più, non di più. Dolore ai nervi, niente sul tuo articolo….

      Svar
  62. Kristina Wang dice:

    Ciao e grazie mille per molte informazioni e consigli di formazione sulla loro pagina su FB.

    Ho da circa un anno dolore al ginocchio sinistro e al lato ovest dell'anca. Sembra un vero mal di denti e il dolore all'anca è costante, mentre al ginocchio va e viene. All'anca, il dolore è spesso quando sono sdraiato a letto, indipendentemente dal lato su cui sono sdraiato, mentre il ginocchio è fermo. Sembra un vero "mal di denti" e il dolore si precipita verso la parte inferiore della gamba. Ho mangiato Voltaren tbl per 6 mesi, ma non credo che funzioni così bene.

    Ho chiesto al medico una risonanza magnetica, ma non ho capito. Hai qualche buon consiglio/suggerimento?

    Saluti Cristina

    Svar
    • Nicolay v / vondt.net dice:

      Ciao Cristina,

      Dato che i disturbi sono così duraturi e duraturi, un tale esame può essere utile. Ti consigliamo di rivolgerti a un chiropratico che può fare entrambi un esame, ma che ha anche il diritto di fare riferimento ad es. SIG.

      Buona fortuna, Cristina!

      Saluti.
      Nicolay v / Vondt.net

      Svar
  63. Anonimo dice:

    Ciao! Cammino a piedi nudi sulle piastrelle da oltre una settimana e ora, 4 settimane dopo, ho molto dolore all'avampiede del piede sinistro. Sono fondamentalmente un po' fragile e ho avuto più volte fratture nelle piccole ossa dei miei piedi. Il dolore è così forte che posso camminare in piedi solo se indosso calzini e pantofole, senza non posso esercitare pressione sul mio piede.. cosa pensi che sia questo? Muscoloso o dello scheletro? Saluti

    Svar
  64. Eirik Kaspersen dice:

    Ciao. Ti chiedi se hai qualche consiglio su cosa puoi fare per rendere la vita di tutti i giorni un po' più facile? Ho avuto i primi sintomi di sciatica a giugno 2014, poi ho avuto un prolasso, operato a giugno 2016, poi un nuovo prolasso, operato a ottobre 2016.

    Ha sempre avuto dolore a tutta la gamba sinistra. Dato che non è andata bene, ho preso un nuovo signor a gennaio 2017 e poi c'è stato di nuovo un altro grande prolasso. Ed è come il dolore che è la mia vita durante il giorno, non mi dà mai pace. Ho provato molti antidolorifici diversi, ma niente che ha aiutato. Cercando di fare una passeggiata con i bastoncini (non si può camminare senza) quasi tutti i giorni nei boschi. E allenarmi un po' con l'imbracatura e per il resto alcuni esercizi che mi ha dato il fisioterapista. Ho anche un grosso problema con non essere in grado di raddrizzare la schiena. È completamente rigido nei muscoli glutei. Era abbastanza buono dopo l'ultimo intervento chirurgico, ma è solo peggiorato. Ha anche molto dolore sotto la gamba, il dottore pensava fosse una fascite plantare, se non c'è collegamento con il nervo sciatico? Questo è stato molto, ma ora è così com'è.. Molto bello leggere le loro pagine. Informazioni utili.

    Eirik Kaspersen

    Svar
    • Nicolay v / vondt.net dice:

      Ciao Erik,

      Prima di tutto, lo consigliamo esercizi personalizzati e delicati (sono adattati per i reumatologi, quindi sono adatti a tutti) per te. Altrimenti, a causa del tuo dolore cronico e dei tuoi problemi, ti consiglieremo su meditazione, yoga e consapevolezza. Molte persone con dolore cronico possono ottenere un buon aiuto da questi metodi di autotrattamento.

      Ti consigliamo anche di prendere un respiro fresco da un nuovo fisioterapista, chiropratico o terapista manuale: possono vederti in una prospettiva clinica e forse trovare ottimi consigli e suggerimenti su misura per te.

      Ti auguro buona fortuna e buona guarigione, Eirik.

      Svar
  65. Ellinor Jamne Keskitalo dice:

    Ciao .. ho sia la poliartrosi che la sbarra di gullia. Soffro di dolore cronico da quando mi sono ammalato di gulliain barre quando avevo 20 anni. Mancano muscoli in tutte le dita dei piedi e nelle caviglie. Non riesco a stare sul tallone. Scarso equilibrio. Le dita dei piedi si mettono nelle scarpe. I problemi non vengono risolti da un ortopedico. Non migliora. Così ora lo stato ha tolto l'aiuto che hanno chi ha un reddito basso, cioè la fisioterapia che ho ricevuto gratuitamente e che mi è necessaria. Avete altri suggerimenti su cosa posso e devo fare? Saluti Ellinor

    Svar
  66. Janne Pia sete dice:

    Salve, dopo un esame TC ho ricevuto conferma di avere sia tendinite che artrite - va bene? Vado su Prednisolone e ce l'ho da 3 anni, ma non sto bene. Sono adeguatamente medicato?

    Svar
  67. Heidi Molin dice:

    Ciao. Mi sono svegliato oggi con dolore alla scapola destra. Mai avuto prima. Devo contattare un chiropratico oggi o può andare via da solo? Qual è la causa più probabile? Non stavo male quando sono andata a letto ieri sera.. Saluti Heidi Elvira

    Svar
    • Nicolay v / Vondt.net dice:

      Ciao Heidi,

      È impossibile per noi indovinare a cosa sia dovuto il tuo dolore alla scapola sulla base di così poche informazioni. Il dolore alla scapola può essere dovuto a disfunzioni muscolari o articolari, ma a volte organi e simili possono anche riferirsi a dolore alla spalla e alla scapola.

      Se non sei sicuro, chiamerei un chiropratico o un medico - descrivi i sintomi e il dolore - e poi gli lascerei decidere se dovresti vederli o se questo è qualcosa che sembra andrà via in pochi giorni.

      Sentiti libero di dirci in modo più specifico (più sono, meglio è) i tuoi sintomi/dolori. Allora forse possiamo puntare di più verso una diagnosi specifica.

      Buon fine settimana e buona ripresa.

      Saluti.
      Nicolay v / Vondt.net

      Svar
  68. Britt Sagmoen dice:

    Ciao. Mi è stata diagnosticata una polineuropatia sulla base di sintomi come la sensazione di cuscini sotto i piedi, calze di lana sulle gambe. Non posso stare in punta di piedi o guarire. Intorpidimento fino al centro della gamba. Tempi instabili. Non dolore, ma molto a disagio. Esercita in una piscina riscaldata e cammina molto. Mi chiedo se hai esperienza e possibilmente qualche consiglio. Saluti. Britt.

    Svar
    • Alexander v / vondt.net dice:

      Ciao Britt,

      1) È stato eseguito un esame diagnostico per immagini della schiena? I sintomi che descrivi spesso possono derivare da stenosi spinale o ernia del disco maggiore. È qualcosa che è stato indagato?

      2) Sei stato a una visita neurologica con neurografia?

      Saluti.
      Alexander v / Vondt.net

      Svar
      • Britt Sagmoen dice:

        Ehi, Alessandro. La ringrazio per la risposta. Ho fatto una risonanza magnetica della mia schiena senza alcun risultato. Non sono stato da un neurologo. È stato testato da un medico e non aveva dubbi sulla diagnosi. Non è stata nemmeno trovata alcuna malattia sottostante. Io stesso ho pensato che potesse avere qualcosa a che fare con il mio basso metabolismo e l'uso della levaxina, ma è solo un pensiero che ho. A proposito, ho iniziato con un terapista manuale. Altrimenti, ho percepito che tutto dipende davvero solo da me stesso. Esercizio, tanto camminare e non ultimo: tieni alto il morale. A proposito, ho 71 anni, ma preferirei essere attivo per molti più anni. Non è facile trovare qualcuno che ne sappia qualcosa, quindi l'ho vista come un'opportunità per scoprire qualcosa in più da te. Saluti. Britt

        Svar
  69. Liv marit håland dice:

    Ciao! Ho una nonna che ha la SLA. Io stesso ho iniziato con un po' lo stesso problema che ha avuto lei. Il mio braccio destro è molto insensibile ea volte incapace di aggrapparmi alle cose. So che è ereditario nel terzo stadio e i due prima di me hanno fatto il test e quelli sono sani. Faccio fatica anche con altre cose... posso averlo?

    Svar
    • Alexander v / vondt.net dice:

      Ciao Liv Marit,

      Sfortunatamente, non possiamo rispondere a questa domanda qui. Se sei preoccupato, ti consigliamo di discuterne con il tuo medico di famiglia, che potrebbe indirizzarti a uno specialista e ulteriori indagini.

      Saluti.
      Alexander v / fondt.net

      Svar
  70. Hege Amundsen dice:

    Ciao. Ho avuto un capogiro speciale per 17 anni. È iniziato quando sono rimasta incinta del mio sistema all'età di 40 anni. Quasi ogni volta che vado a sciare o fuori nella natura, ho una "convulsione", ho la nausea e vomito. Sembra che non riceva abbastanza ossigeno al cervello. Questo va oltre la qualità della vita e mi inibisce. Sono stato ad alcuni sondaggi, ma sono altrettanto lontani. Saluta qualcuno che vuole alzarsi e uscire di nuovo

    Svar
    • Nicolay v / vondt.net dice:

      Ciao Hege,

      Qui faremo alcune domande e vorremmo che tu le numerasse come mostrato di seguito - rispondi SÌ / NO:

      1) Soffri di mancanza di respiro / che non ti è permesso respirare?
      2) Sei svenuto o hai sentito di svenire?
      3) Soffri di ansia?
      4) Hai il battito cardiaco accelerato?
      5) Hai un ritmo cardiaco modificato?
      6) Debolezza generale?
      7) Vomito? (SÌ)
      8) Ti senti esausto?
      9) Mal di testa? Se sì, con quale frequenza?
      10) Palpitazioni cardiache?
      11) «Lettodet»?

      Non vediamo l'ora di aiutarti ulteriormente.

      Segnaliamo che in caso di capogiri prolungati, è importante che la funzionalità cardiaca venga esaminata da un medico di famiglia - l'hai fatto di recente?

      Saluti.
      Nicolay v / Vondt.net

      Svar
  71. Anonimo dice:

    Salve, dopo aver camminato sulle piastrelle per oltre una settimana, ho avuto un forte dolore all'avampiede.

    Ho fatto una radiografia e una risonanza magnetica - non è né una frattura da fatica né il neuroma di Morton. È stato riscontrato un po' di edema nell'avampiede, ma dopo circa 14 giorni di trattamento con Naprossene, il dolore è invariato. Ho questo dolore da Capodanno, appena 3 mesi. Fa così male che non riesco a camminare in piedi e ad usare i lati del piede e del tallone quando cammino. Cosa può essere? Ho avuto una fascite plantare prima, ma questo non è simile al tipo di dolore.

    Svar
    • Nicolay v / vondt.net dice:

      Ehi,

      Potresti dirci dove hai scattato queste foto? E quando sono stati presi in considerazione quando si è verificato il dolore? Una frattura da fatica può richiedere del tempo prima che appaia sui raggi X - e normalmente è la TC che usi per essere assolutamente sicuro che non lo sia.

      Sei stato visitato da un chiropratico moderno (uno senza macchina a raggi X in clinica!) o da un terapista manuale? Questi gruppi professionali possono eseguire test (inclusi test di vibrazione) per verificare se è probabile che ci sia una frattura da stress nel tuo piede.

      Saluti.
      Nicolay v / Vondt.net

      Svar
      • Anonimo dice:

        Ho scattato le foto ad Aleris circa 3-4 settimane fa. Sono passati circa 1,5 mesi dall'insorgenza del dolore che ho fatto una radiografia e 2 mesi dopo che è arrivato il dolore che ho eseguito una risonanza magnetica. Non sono stato in trattamento per il piede, ma ora (finalmente) sono stato indirizzato a un ortopedico per il follow-up.

        Svar
        • Nicolay v / vondt.net dice:

          Perché non sei stato in trattamento conservativo se nelle immagini non c'erano reperti patologici, degenerativi o traumatici? Il dolore può anche essere dovuto a muscoli e articolazioni tesi e disfunzionali del piede (e della parte inferiore della gamba) - in effetti, questa è la causa più comune di tale dolore. Soprattutto considerando che hai avuto sia una radiografia che una risonanza magnetica, questa è la più probabile. Altrimenti potrebbe essere importante rafforzare l'anca, caviglia e polpaccio, poiché questi sono collegati alla funzione del piede, in particolare l'assorbimento degli urti e un carico più corretto.

          Svar
  72. Elisabeth Berner Tornblad dice:

    Ciao. Sono una ragazza di 39 anni, ho ricevuto varie diagnosi negli anni dopo che sono stata colpita nel 2000; basso metabolismo, fibromialgia, colpo di frusta, sindrome da dolore muscolare cronico, ansia/depressione. Penso di aver provato la maggior parte dei trattamenti negli ultimi 17 anni; agopuntura/riflessologia. Formazione. Chiropratico, fisioterapista, terapista manuale molte volte, clinica del benessere 4 volte, ospedale costiero a Stavern, spa Vikersund, molti farmaci.

    L'esercizio fisico mi fa star male - solo occasionalmente passeggiate tranquille. Poi mi sento confuso, sono così stanco e stanco - riesco a dormire tutto il tempo - ma avere una figlia e questo ha il suo prezzo. Dolore 24 ore su 7, 2015 giorni su 30. Mal di testa tutto il giorno. La risonanza magnetica, i raggi X ecc. non mostrano lesioni o simili. Non ha affatto energia. Niente che aiuta. L'agopuntura e la riflessologia alleviano il dolore ma non fanno nulla sulla causa. A causa di tutto ciò sono diventato molto sovrappeso, ho subito un'operazione dimagrante nel XNUMX, ho perso XNUMX kg - ma penso che l'inattività e i farmaci mi impediscano di ottenere risultati massimi. Sente che mi arrendo un po' e che i medici rinuncino, ma vogliono essere migliori e più funzionali nella vita di tutti i giorni senza tutto il dolore/poca energia. Hai qualche consiglio da darmi?

    Svar
  73. Anne dice:

    Ciao ☺ Per oltre 1 mese ho avuto uno strano/dolore al dito del piede destro. Quello vicino a Lilletåen. Sulla cima. All'unghia o alla prima articolazione. Sembra dolorante / tenero in un certo senso. Soprattutto con scelte di scarpe "sbagliate", ad esempio scarpe da ginnastica. Ma peggio quando indosso / tolgo i calzini. O accarezzarlo? Ho lupus, fibromialgia e ipermobilità per citarne alcuni. Che cos'è? E cosa si può fare?

    Svar
    • Alexander v / fondt.net dice:

      Ciao Anna,

      Questo può sembrare Morton's Nevrom.

      Il neuroma di Morton si verifica più spesso tra il secondo e il terzo metatarso o tra il terzo e il quarto metatarso. Il dolore può essere occasionalmente acuto, simile a uno shock e potrebbe esserci anche intorpidimento o diminuzione della sensazione nell'area interessata. Un altro nome per la diagnosi è la sindrome di Morton.

      Puoi leggere di più sul trattamento e sulle possibili misure nel link sopra.

      Cordiali saluti,
      Alexander

      Svar
  74. Jannicke dice:

    Ciao ? ragazza di 31 anni.

    Ho lottato con disturbi per 7 anni e mi è stato detto che c'era dolore alla tendinite dopo la lussazione pelvica ecc. fino a diverse volte. Dopo 2 anni sono andato da uno specialista che mi ha dato solo cortisone, e le diagnosi di ipotiroidismo (2010) ed endometriosi (2010).

    Ha aiutato per alcuni mesi e poi si è riacceso. Circa 2 anni fa ho zoppicato a causa del liquido e del dolore al ginocchio, sono stato dichiarato malato e mi è stato detto di riposare, ma non ha aiutato. Innumerevoli volte su risonanza magnetica e radiografia senza una risposta da un medico di famiglia.

    Poi ho avuto un appuntamento con Martina Hansen (marzo 2017) e sono stato accolto e creduto. Ho fatto la risonanza magnetica e ho ricevuto altre 3 diagnosi! Sindrome di Morton, fibromialgia, hla-b27 positivo. Ho ricevuto solo una lettera dal mio medico senza alcuna spiegazione, solo le diagnosi. Sono stato inviato per un intervento chirurgico per la sindrome di Morton questo autunno e il resto l'ho cercato su Google da solo. E leggimi su questa pagina! Così grato.

    Cosa dovrei fare ora? Soffro ogni giorno con dolore alla mano destra, ai piedi, alle ginocchia, ai fianchi, al collo e alla schiena. È insopportabile andare a lavorare di tanto in tanto, ma lo faccio per questo. E vengo pagato per questo la sera e la notte.

    Voglio fare esercizio, ma con il dolore ora arrivo in parte allo yoga, anche se non riesco a fare gli esercizi completamente a causa della mobilità. Posso fare delle passeggiate, ma con un po' di dolore sotto il piede. Faccio fatica in salite e discese.

    Non sono una ragazza che sta ferma o ha una vita tranquilla, ma ha perso la qualità della vita a causa di questo.

    Mi è stato dato un nuovo appuntamento con uno specialista il 3 luglio 2017 per prelevare nuovi campioni, ma penso che sia così tanto da aspettare con questi dolori.

    Cosa dovrei fare? Farmaci, esercizio?

    Svar
    • Alexander v / fondt.net dice:

      Ciao Jannicke,

      Grazie per la tua richiesta e la tua esauriente spiegazione.

      È stato molto in una volta e capisco davvero che questo deve essere vissuto come incredibilmente frustrante.

      1) dolore miofasciale cronico: Sembra che tu abbia un ampio dolore miofasciale. Hai cercato qualche tipo di trattamento? In passato, tra le altre cose è stato clinicamente dimostrato che l'agopuntura può alleviare la fibromialgia. Ti consigliamo di combinare un trattamento antidolorifico con un esercizio graduale: questo trattamento può aiutarti a superare i primi impegnativi mesi di esercizio.

      2) Riscontro positivo: Apprezziamo davvero che trovi il nostro sito Web informativo. Ricorda che puoi anche richiedere argomenti che ci mancano nella nostra pagina su cui desideri maggiori informazioni.

      3) Allenamento ed esercizi: Yoga, pilates, consapevolezza e meditazione sono tutte buone misure. Anche i viaggi su terreni accidentati (preferibilmente foreste e campi) sono un ottimo allenamento e fa miracoli per una "mente stanca". Pensiamo decisamente che dovresti fare esercizio - un po' ogni giorno - ma ricorda che con tutti i disturbi che hai, c'è la possibilità che questo provochi temporaneamente (per diversi mesi) più dolore prima che migliori. Non arrenderti - costruisci di nuovo lentamente ma inesorabilmente.

      4) Specialista: Con che tipo di specialista hai avuto un appuntamento?

      Va bene se numeri le risposte come mostrato sopra - questo per il dialogo più chiaro possibile. Vi auguriamo una buona guarigione e non vediamo l'ora di aiutarvi ulteriormente.

      Cordiali saluti,
      Alexander v / Vondt.net

      Svar
  75. Kari Gro Tronstad Togstad dice:

    Ho 74 anni e ho dolore alla gamba destra dall'inguine. Non riesco a calpestare la gamba al mattino ma poi va oltre. Poi è solo all'inguine. Cosa può essere?

    Svar
    • Nicolay v / Vondt.net dice:

      Ciao Kari Gro,

      Ci possono essere diverse cose. Ma stai dicendo che è indolore e asintomatico per il resto della giornata? In modo che ti faccia male solo quando calpesti un po' la gamba al mattino?

      Il dolore che si verifica lungo la gamba è molto probabilmente dovuto all'irritazione del nervo sciatico, ma il dolore all'inguine stesso può essere dovuto a una serie di diagnosi, tra cui ileopsoas (flessione dell'anca) mialgia o problemi all'anca (possono causare dolore all'inguine).

      Può anche essere dovuto a condizioni nervose strette nella parte posteriore. Consiglierei un esame da parte di un medico con autorizzazione pubblica (chiropratico o terapista manuale), poiché questi hanno anche il diritto di fare riferimento se c'è il sospetto di stenosi spinale o simili alla schiena.

      Saluti.
      Nicolay v / Vondt.net

      Svar
  76. Eva Vasseng dice:

    Ciao. In che modo la gotta colpisce i polmoni? È stato a Klitreklinikken ed è appena tornato a casa. Ha una diagnosi di asma non specificato. Hanno la gotta senza che sia stata rilevata da un esame del sangue e hanno anche fatto la solita radiografia. Infastidito dall'età di 12-13 anni, ha 56 anni. È afflitto da rigidità alla schiena e dolori a tutte le articolazioni, a volte. Il paracetamolo ordinario non aiuta. Mi sento spesso esausto e stanco. Anche mia madre ha la gotta, quindi è in famiglia se è importante.

    Svar
    • Nicolay v / Vondt.net dice:

      Ciao Eva,

      1) Come è stata fatta la diagnosi di gotta se ci sono stati esami del sangue negativi? E se sì, che forma di gotta è? Ci sono diverse centinaia di varietà diverse. Abbiamo bisogno di sapere questo per essere in grado di dire se ha qualcosa a che fare con la tua asma.
      2) Che tipo di gotta ha tua madre?

      Saluti.
      Nicolay v / Vondt.net

      Svar
      • Eva Vasseng dice:

        Mia madre ha l'artrite e l'artrosi. Come ho detto, non so esattamente che tipo di gotta ho. Ma ha rigidità e dolore alla schiena e altrimenti dolore al ginocchio, al gomito e anche ad altre articolazioni. In tempi recenti, sono comparsi proiettili incipienti alle articolazioni delle dita

        Svar
      • Eva Vasseng dice:

        Non so come fosse impostato quando questo è stato fatto quando avevo 12-13 anni. 1-2 anni fa ho fatto la radiografia della schiena poiché ho dolore e rigidità lì. Ma mi è stato detto che l'usura era come previsto dalla mia età (56 anni), non è stato fatto altro. Ma poi ho dolore a diverse articolazioni come ginocchia, gomiti, collo e negli ultimi tempi è apparso un cappello su piccoli proiettili alle articolazioni delle dita e. A volte mi fa male tutto il corpo, spesso quando il tempo cambia. Ma anche altrimenti. A volte posso avere un congelamento, senza essere malato. il paracetamolo regolare non aiuta con il dolore, ma non ha nient'altro da prendere. Questo è difficile perché lavoro come infermiera, a volte sono esausta e stanca per alcuni giorni.

        Mia madre soffre di artrosi e artrite

        Ma come può la gotta influenzare i polmoni?

        Svar
  77. Sissel dice:

    Ciao. Ho molto dolore sotto il piede. Soprattutto il piede destro. sotto il tallone, intorno al tallone. E quando inizio una passeggiata, sento dolore sotto l'arco plantare tra il mignolo e il tallone. E qualcosa dava fastidio nell'articolazione dell'alluce valgo. E bruciore alle gambe. Ha fibromialgia e basso metabolismo. Ha qualcosa a che fare con esso?

    Svar
  78. Evy Aune dice:

    Lui io.
    Sono una ragazza di 27 anni che sente di aver perso gran parte della mia qualità di vita e sto iniziando ad annoiarmi. Non sanno più dove fare, loro intorno a me non si sentono come mi sento e non sentono che il dottore mi prenda sul serio. Rivoglio la mia vita normale.
    Lottare con vertigini, sensazione di avere difficoltà a respirare, sensazione che qualcosa è bloccato in gola (qualcosa di simile a come ci si sente in gola quando si piange), mal di testa, sentirsi deboli (sensazione di dover crollare), a volte si sente fuori mentre ottenere un calo della pressione sanguigna e ottenere un orecchio in testa. Anche lottando molto con dolori all'anca/schiena/collo.
    Questo è andato avanti per 1 anno presto.

    Psych crede che questa sia ansia e depressione. Non sono completamente d'accordo con questo Sì, ho paura quando il corpo si comporta in questo modo. Quindi sono più d'accordo sul fatto che l'ansia è qualcosa che è venuto dalla mia condizione.

    È stato preso il signor di testa e collo, questo il dottore ha detto che sembrava a posto.

    Il cuore viene controllato due volte in 2 ore ciascuna. Tutto ok. Il cuore saltava un battito di tanto in tanto, ma è stato dimostrato che questo è comune nelle persone più giovani.

    Anche gli esami del sangue vanno bene, non so cosa sia stato controllato. Ma ci sono stati alcuni round di campionamento.

    È stato ricoverato in ospedale una volta. poi ho avuto molto le vertigini e sono svenuto, sono stato controllato al pronto soccorso e avevo un basso livello di zucchero nel sangue (credo che fosse). Questo è stato controllato più volte durante il fine settimana in cui mi trovavo. Ma è stato solo al pronto soccorso che hanno ottenuto una risposta "cattiva" al test. Pensavano che ci fosse una ragione psicologica per cui uno dei test è diventato "brutto". Sono stato scaricato con il messaggio che c'è una ragione mentale e muscolare per cui mi sento in questo modo.

    Di recente ho anche fatto una mammografia, perché anche lì ho molto dolore e ho sentito proiettili e ho visto cambiamenti con i miei capezzoli. È stata trovata una ciste. Mi è stato detto questo in ospedale, ma il dottore non ha menzionato la cisti. Dicono che non sia un problema.

    È stata fatta una radiografia della parte bassa della schiena/bacino proprio ora e mi è stato detto che ho segni di usura nell'anca e tra l'anca e la parte bassa della schiena. Sono un po' troppo pesante, quindi mi è stato detto che l'unica cosa che potevo fare era perdere peso.
    Sono 5 anni che cerco di perdere peso, senza risultati. Ora prendo comunque antidolorifici con il dolore. Cercando di camminare / fare esercizio ma provoca solo più dolore e vertigini. Quindi è molto difficile e doloroso.

    Posso anche dire che sono nato con displasia dell'anca (sdraiata con il cuscino fino all'età di 9 mesi) e ho una frattura da compressione in L1.

    -Quello che mi chiedo è se posso avere tali sintomi a causa dell'usura?
    -Cosa posso fare per stare meglio?

    Svar
  79. Mats Andrén dice:

    Salve, ho avuto un infortunio sul lavoro circa 12 mesi fa. Indossato molto con dolore tra le scapole, i muscoli e la colonna vertebrale. Non migliora. Allenato molta forza prima. Nell'ultimo anno, sono diventati sempre meno esercizi da più facili a più facili. Molti esercizi li ho anche dovuti eliminare completamente. Spero che ti sia imbattuto in qualcosa di simile per sapere cosa potrebbe essere?
    Saluti Mats

    Svar
    • Nicolay v / Vondt.net dice:

      Ciao Mats,

      L'elenco delle possibili diagnosi è lungo con le informazioni limitate, ma la più comune è una combinazione di disfunzioni muscolari e articolari. Il trattamento completo di muscoli e articolazioni in combinazione con un allenamento specifico dovrebbe essere la soluzione per te.

      - Nicolai

      Svar
  80. Ragazza sui 20 anni dice:

    Ehi

    È una ragazza sui 20 anni a cui è stata diagnosticata la sindrome da stanchezza postvirale (G.93.3)
    Sin dall'adolescenza ha dolore alla schiena/al collo.

    Sono stato visitato dalla clinica della schiena e del collo, dove ero debole nei muscoli collo / collo, muscoli addominali, dolore alla schiena maggiore del normale. La maggior parte delle cose erano fuori dall'ordinario, tranne che sono molto morbido, ma non ipermobile nel corpo. Come ho detto, ho un po' di dolore e quello che mi dà fastidio nella vita di tutti i giorni è il dolore alla testa e lungo tutto il lato destro, fino al piede.
    Quando sono stato da un fisioterapista psicomotorio, poteva guardare il corpo dove c'erano i muscoli tesi, e quali muscoli erano / sono troppo deboli e non si impegnano dove dovrebbero, in modo che gli altri muscoli lavorino extra, e questo porta a dolore e squilibrio che lo capisco.
    E poi in realtà era il lato sinistro ad essere più instabile, anche se ho sperimentato che è il lato destro che fa male. (poi ho fatto un esercizio con un fisioterapista in fascia con elastico intorno ai fianchi e alle gambe, all'inizio avevo molti elastici, ma alla fine sono riuscito a usare solo la fascia per stabilizzare i muscoli) sospetto fortemente che questi siano gli stessi problemi che ho descritto sopra.
    Ma come posso andare dall'attuale medico/fisioterapista per ottenere il trattamento giusto/trovare i motivi che lo fanno? Cosa posso fare da solo? spesso fa così male con le palline da massaggio che mi vengono le vertigini. Il mio corpo non tollera troppo esercizio, altrimenti mi sarei ovviamente allenato e avrei camminato molto di più su terreni accidentati come facevo prima di ammalarmi.
    Sento che il dolore aumenta ogni giorno e provo a usare le palline da massaggio per alleviarlo, ma penso che sia così esteso ora che io stesso non riesco a risolverlo.

    Hai qualche consiglio?

    Svar
  81. Matilde dice:

    Sono una ragazza di 16 anni e ho ricevuto un infortunio al ginocchio che pensiamo sia il ginocchio di un saltatore / ginocchio del saltatore. Sono abbastanza sicuro che lo sia, ma dal momento che provo dolore quando viene premuto appena sotto le rotule, non ci sono molte lesioni alternative. Ho anche dolore quando la gamba è piegata e viene applicata pressione e viene premuta. L'esercizio fisico peggiora le cose? Fa male solo dopo l'esercizio, ma mai durante l'esercizio se non con la flessibilità. Alleno molto la forza delle gambe, che è consigliata per il ginocchio dei saltatori, ma non noto alcun effetto. Qualche consiglio?

    Svar
  82. Kristin dice:

    Ho subito un intervento chirurgico all'alluce destro a causa di un dito a martello all'ospedale per i reumatismi di Haugesund nell'autunno del 2014 e ora nell'ultimo anno le cose sono peggiorate. A volte, sembra che ci siano milioni di aghi conficcati nella nocca della punta - sensazione e che la nocca sia diventata più grande. È forse qualcosa che può essere fatto o devo convivere con quel dolore?

    Svar
  83. Eva dice:

    Ehi,

    Ho lottato con le ginocchia dei saltatori per oltre sei mesi ormai, senza alcun miglioramento nonostante gli innumerevoli esercizi, la terapia con onde di pressione e nessuna attività faticosa. Finalmente ho fatto una risonanza magnetica, ed ecco il risultato:

    Menischi intatti, legamenti crociati e legamenti laterali. Lieve ispessimento del tendine rotuleo prossimale, segnale leggermente elevato. Il reperto si adatta alla tendinosi all'attaccamento del tendine rotuleo. Lievi alterazioni dell'edema adiacente durante l'ammollo. Dà l'articolazione femorotibiale è la cartilagine articolare intatta. C'è un difetto osteocondrale nella rotula lateralmente verso l'alto, probabilmente un cosiddetto difetto dorsale, un'anomalia dello sviluppo. Qui ci sono fessure nella cartilagine articolare e difetto nella placca subcondrale, edema del midollo osseo adiacente. Se questo abbia un significato clinico è incerto.

    R: Tendinosi del tendine rotuleo attaccato al polo inferiore della rotula. Difetto osteocondrale verso l'alto lateralmente sulla rotula come descritto sopra.

    Penso che sia strano che la tendinosi non migliori nonostante segua tutte le raccomandazioni, e quindi penso che il difetto osteocondrale possa avere un significato. Che sia quello che crea un'irritazione significa che la tendinite non migliora mai. Ha senso ciò? In base alla descrizione, la tendinite e il difetto osteocondrale si trovano in aree adiacenti?

    Dopo varie ricerche su Google, inoltre, non capisco se un tale difetto osteocondrale possa migliorare da solo. Puoi scrivere qualcosa a riguardo?

    Grazie mille!
    Mvh

    Svar
    • Anonimo dice:

      Ho anche un ginocchio da maglione ma mi è stato detto che non c'entra niente ma devi adattarti mentre scopri cosa puoi / puoi tollerare o no ..

      Svar
  84. Domande sulla SM dice:

    Nella SM, si possono quindi avere sintomi che durano da un minuto a un massimo di 5 minuti? Ho brevi convulsioni in cui non riesco a camminare dritto, vedo nebbioso/nuvoloso e paralisi all'anca. Le convulsioni si avvicinano al portico ma possono anche essere svegli per un mese.

    Svar
  85. Camilla dice:

    Bruciore intenso sotto l'intera pianta del piede. Nella misura in cui un secchio di cubetti di ghiaccio era stato a posto. Nessuna differenza di carico o meno, ma "fatica" in più in caso di carico prolungato. Ho avuto la gotta provata molti anni fa, ma la teoria del ginocchio è completamente compatibile. Ha anche un forte dolore al polso / mano e alle caviglie, se può avere qualche connessione, ma finora ha correlato esattamente quello alla gotta. Cosa può essere l'ustione? Ce l'ho da quasi 11/2 anni.

    Svar
    • Alexander v / Vondt.net dice:

      Ciao Camilla,

      Si prega di inserire la domanda nell'argomento pertinente, ad es. Piede dolorante. Grazie in anticipo.

      PS - Sentiti anche libero di scrivere in modo più complementare di quanto hai fatto nella tua domanda sopra. Più informazioni ci sono, meglio è, poiché la risposta potrebbe risiedere nei minimi dettagli.

      Svar
  86. Nina Minatsi dice:

    Ciao. Da 5 mesi soffro di cefalea tensiva cronica. Per 1,5 anni ho lottato con un acufene grave. Sembra che ci siano tensioni muscolari che si sono stabilizzate sul lato sinistro e ora vado con una spalla sinistra più alta, si è stabilizzata correttamente quando l'ho massaggiata abbastanza forte appena a Capodanno. È come se sentissi l'acufene che c'è tensione nella spalla e intorno alla testa. Sento un mormorio nei muscoli e se sollevo con i pesi i muscoli della spalla tremano. Ho paura di curare la spalla poiché quando l'ho massaggiata l'ultimo punto trigger dietro l'orecchio, sopra l'orecchio e la fronte è diventato molto attivo, ha avuto ansia e dormito male, ma ora un po' meglio. Ma devo metterlo a posto, incapace di lavorare finché la spalla non smette di essere attiva come lo è ora. Mi allungo e faccio altri esercizi per il collo per mezz'ora ogni giorno. Vado da un fisioterapista psicomotorio, quindi ora sto imparando a gestire lo stress, ma mi manca il follow-up muscolare e ho paura di spendere un sacco di soldi per cure che non funzionano. Quanto posso fare con un muscolo della spalla iperattivo, la tensione diminuirà nel tempo o si dovrebbe trattarla? Che tipo di esercizi sono giusti e quali sbagliati, non lo attiveranno in modo che non funzioni. Saluti Nina

    Svar
  87. Anne dice:

    Ciao. Non sono sicuro di dove posso scrivere per chiedere, ma puoi segnalarmi se questo è il posto sbagliato. Leggi da qualche parte che gli antiacidi possono causare danni ai reni a lungo termine. Sono stato messo su Esomeprazolo 40 mg, ma ho scelto io stesso 20 mg poiché ha funzionato contro il suo scopo con 40 mg. È una preparazione di cui dovresti essere a conoscenza in relazione agli infortuni tardivi? Ho provato a fermare, ma non funziona, quindi non riesco nemmeno a sopportare l'acqua.
    Vh Anna

    Svar
  88. Sveinung dice:

    Salve, ho una paralisi cerebrale. Il problema è che mi vengono i crampi. Ricevo un trattamento elettrico per la schiena e il ginocchio e un po' anche per la schiena, a causa dei fianchi storti. Sento che il trattamento attuale va fino al cervello a volte e poi sento che devo stare attento quando ricevo il trattamento attuale nella mia schiena.

    Svar
  89. Linn dice:

    Mi è stata diagnosticata la scoliosi, ma non credo che questa sia stata presa sul serio o che io sia indagato abbastanza bene.
    Ad esempio, ho eseguito solo i raggi X della vista superiore e la risonanza magnetica della parte bassa della schiena.

    Quando è stato rilevato per la prima volta nella parte superiore della schiena, non hanno controllato il resto della schiena ed è stato solo dopo avermi stretto molto a causa di un forte dolore nella parte bassa della schiena che sono stato inviato per la risonanza magnetica ed è stato rilevato anche nel parte bassa della schiena. Il dottore non è molto disponibile e dice che posso vedere un chiropratico.

    Ma temo di non avere una panoramica e le immagini di tutta la schiena abbastanza buone. E ha paura di fare qualcosa di sbagliato. Non so quanti gradi o qualcosa del genere sono. E prendo solo paracetamolo per alleviare il dolore. La parte superiore della schiena non è sempre dolorante, solo quando ho un'infiammazione della mucosite a causa della mia fibromialgia, mentre la parte bassa della schiena è costantemente dolorante, qualunque cosa io faccia. Questo va oltre il sonno notturno. Ed è costantemente incrinato lì dentro quando mi giro e questo è molto doloroso.

    Non ho follow-up dei problemi alla schiena.

    Quindi mi chiedo come dovrei procedere con questo, per avere una migliore panoramica della scoliosi.
    E cosa posso fare per avere una vita migliore con la diagnosi e non con il dolore cronico.
    In cosa posso chiedere al medico di aiutarmi?

    Ho provato la fisioterapia senza successo. Così come faccio molte passeggiate. provato lo yoga. Trattamento termico.
    Penso che questo sia davvero senza speranza. E non conosco il mio povero consiglio. Spero di ricevere aiuto o informazioni qui.
    A proposito, la chiropratica fa bene a me con la scoliosi? Aiuterà affatto?

    È stanco di avere un dolore costante e un sonno scarso a causa di ciò. E' normale non fare nulla al riguardo?
    La chiamano scoliosi adulta. L'ho scoperto per la prima volta 2 anni fa. Compio 33 anni quest'anno.

    Svar
  90. Lise dice:

    Ciao. Mio marito (73) corre, si è affaticato all'inguine (e probabilmente non ha prestato abbastanza attenzione in seguito), ora fa molto canottaggio e pensa che sia una buona idea. Ma non ne sono così sicuro... Qual è il loro consiglio?

    Svar
    • Nicolay v / non trova dice:

      Ciao Liza, quando esci dal vogatore, sei carico di flessori dell'anca - estensori dell'anca, nonché abduttori e adduttori. Finché esegue i movimenti a un ritmo calmo e controllato, non dovrebbe essere troppo duro contro l'inguine. Altre forme di esercizio consigliate includono esercizi specifici (come mostrato sul nostro canale YouTube suo), ciclismo e nuoto.

      Il vogatore non deve essere negativo per qualcuno con affaticamento all'inguine, ma hai anche ragione sul fatto che può essere facile assorbire troppo e quindi sovraccaricarti.

      Svar
  91. orsi dice:

    Ciao. Ho dolore alla schiena e al centro delle gambe durante un duro allenamento sugli sci e durante il jogging su pendii ripidi. Sai cosa può essere e cosa posso fare per stare meglio? Questo è abbastanza fastidioso, dato che vado alle competizioni e sento che le mie gambe stanno crollando.

    Svar

Lascia un commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Legg igjen en kommentar

Din e-Postadresse vil ikke bli publisert.